Discussione:
Antivirus centralizzato & Linux.
(troppo vecchio per rispondere)
x-treme
2005-05-16 10:08:15 UTC
Permalink
Salve a tutti.
Ho 10 pc su (di cui uno con WIn XP Pro che funge da server) con
l'antivirus Client Server Suite della Trend Micro.
Siccome la rete si è ingrandita (attualmente 14 client) e dovrò
collegare con l'antivirus anche gli altri pc, con l'attuale "server"
avrei il problema del limite di 10 client.
Volendo utilizzare un prodotto simile ma su una macchina Linux, cosa
potrei utilizzare?
A voi la parola...
BoBo
2005-05-16 10:13:49 UTC
Permalink
Tempo fa navigando su internet avevo trovato una soluzione che si chiamava
Defcon Scanner.
Dai bookmark ho tirato fuori il sito: http://archimede.mine.nu e il link del
volantino che da informazioni: http://archimede.mine.nu/DefConScanner.pdf
Davide Bianchi
2005-05-16 10:11:26 UTC
Permalink
Post by x-treme
collegare con l'antivirus anche gli altri pc, con l'attuale "server"
avrei il problema del limite di 10 client.
Ti consiglio vivamente di acquistare altre 10 licenze e restare con
quello.

Davide
--
"Cutting the space budget really restores my faith in humanity. It
eliminates dreams, goals, and ideals and lets us get straight to the
business of hate, debauchery, and self-annihilation."
-- Johnny Hart
x-treme
2005-05-16 10:22:16 UTC
Permalink
Post by Davide Bianchi
Post by x-treme
collegare con l'antivirus anche gli altri pc, con l'attuale "server"
avrei il problema del limite di 10 client.
Ti consiglio vivamente di acquistare altre 10 licenze e restare con
quello.
Davide
Un attimo... attualmente ne ho già 10 e tutto va ok. Siccome però ho
altri client da aggiungere, il "server" Win XP Pro più di 10 macchine
non le gestisce, giusto?
Oppure questo vale *SOLO* per le condivisioni in rete e non per il
funzionamento di questo antivirus?

Andrea
Davide Bianchi
2005-05-16 10:33:38 UTC
Permalink
Post by x-treme
altri client da aggiungere, il "server" Win XP Pro più di 10 macchine
non le gestisce, giusto?
Oppure questo vale *SOLO* per le condivisioni in rete e non per il
funzionamento di questo antivirus?
Se il problema e' il numero di client per WinXP, allora suggerisco di
acquistare una licenza per Windows Server ed usare quello, usare software
desktop per un server e' sempre una pessima idea, per quanto riguarda
l'antivirus, se hai 10 licenze client e te ne servono 14, ti servono
minimo altre 4 licenze, credo che costi meno comperare un pack da 10
piuttosto che 4 separate, e cosi' ti copri le spalle se dovessero
aumentare.

Davide
--
"This process can check if this value is zero, and if it is, it does
something child-like."
-- Forbes Burkowski, Computer Science 454
x-treme
2005-05-16 11:18:12 UTC
Permalink
Post by Davide Bianchi
Post by x-treme
altri client da aggiungere, il "server" Win XP Pro più di 10 macchine
non le gestisce, giusto?
Oppure questo vale *SOLO* per le condivisioni in rete e non per il
funzionamento di questo antivirus?
Se il problema e' il numero di client per WinXP, allora suggerisco di
acquistare una licenza per Windows Server ed usare quello, usare software
desktop per un server e' sempre una pessima idea, per quanto riguarda
l'antivirus, se hai 10 licenze client e te ne servono 14, ti servono
minimo altre 4 licenze, credo che costi meno comperare un pack da 10
piuttosto che 4 separate, e cosi' ti copri le spalle se dovessero
aumentare.
Davide
Ciao Davide.
Il problema non è di costi dell'antivirus,ma di costi di LICENZE MICROSOFT!!
Vorrei metter su un file server con Samba in quanto ora non esiste nulla
del genere (i file sono sparsi nei vari pc in rete).
Se devo acquistare un server Windows, mi servono parecchie licenze
MICROSOFT (15 in totlae), un costo troppo elevato.
Le licenze dell'antivirus invece non sono un problema: si acquistano di
5 in 5 ma hanno un costo limitato.
La mia domanda è: si può utilizzare una soluzione di antivirus simile o
uguale a quella attuale ma sfruttando un server basato su Linux? Con
Samba ad es. si può fare?
Andrea
BoBo
2005-05-16 11:22:57 UTC
Permalink
I client navigano su internet ?
Scaricano la posta ?
x-treme
2005-05-16 11:41:48 UTC
Permalink
Post by BoBo
I client navigano su internet ?
Scaricano la posta ?
Si, scusami BoBo dovevo già risponderti prima...
Si, fanno entrambe le cose. Infatti avevo pensato di fare 3 cose differenti:
- firewall/proxy linux con un pc di recupero dove installare Interscan
Viruswall della Tend Micro;
- file server Samba (altro pc, altro denaro...);
- mail server con Kerio e McAfee (altro pc ancora...).

Questo credo sia il "top", però si complica tutto comunque.

Altrimenti:
- firewall/proxy linux con il solito pc di recupero;
- Win 2003 server che fa da file server + Antivirus Client Server Suite

Andrea
gl :)
2005-05-16 11:36:05 UTC
Permalink
Post by x-treme
Il problema non è di costi dell'antivirus,ma di costi di LICENZE MICROSOFT!!
Vorrei metter su un file server con Samba in quanto ora non esiste nulla
del genere (i file sono sparsi nei vari pc in rete).
Se devo acquistare un server Windows, mi servono parecchie licenze
MICROSOFT (15 in totlae), un costo troppo elevato.
migra le postazioni client su linux.
l'utente medio non noterà neanche la differenza.
niente licenze microsoft desktop, office e server e niente licenze
antivirus.
altrimenti se proprio sei affezionato a quel sistema, i soldini della
licenza server li dovrai proprio tirare fuori.

ciao
gl :)
x-treme
2005-05-16 11:43:50 UTC
Permalink
[...]
Post by gl :)
migra le postazioni client su linux.
l'utente medio non noterà neanche la differenza.
niente licenze microsoft desktop, office e server e niente licenze
antivirus.
altrimenti se proprio sei affezionato a quel sistema, i soldini della
licenza server li dovrai proprio tirare fuori.
ciao
gl :)
Anche volendo, non è così semplice, non siamo tutti dei tecnici...
Inoltre c'è un gestionale che non funziona sotto linux.
gl :)
2005-05-16 13:19:29 UTC
Permalink
Post by x-treme
Anche volendo, non è così semplice, non siamo tutti dei tecnici...
ho capito.
ma allora non capisco perché cimentarsi in acrobazie tecniche con gli
antivirus se non ci sono tecnici per farlo.
magari le cose vanno a posto da sole? boh...
Post by x-treme
Inoltre c'è un gestionale che non funziona sotto linux.
si cambia anche il gestionale... questo però si paga.

ciao
gl :)
x-treme
2005-05-16 13:42:50 UTC
Permalink
Post by gl :)
Post by x-treme
Anche volendo, non è così semplice, non siamo tutti dei tecnici...
ho capito.
ma allora non capisco perché cimentarsi in acrobazie tecniche con gli
antivirus se non ci sono tecnici per farlo.
magari le cose vanno a posto da sole? boh...
Il tecnico sono io ma gli utenti dei pc non ci si mettono minimamente a
voler imparare un nuovo sistema! Questione di costi!
L'antivirus c'è già da più di un anno ed a mio parere è un ottimo prodotto.
Post by gl :)
Post by x-treme
Inoltre c'è un gestionale che non funziona sotto linux.
si cambia anche il gestionale... questo però si paga.
Appunto, è un costo non indifferente...
Post by gl :)
ciao
gl :)
Arcimboldo
2005-05-16 18:10:48 UTC
Permalink
Post by gl :)
Post by x-treme
Il problema non è di costi dell'antivirus,ma di costi di LICENZE MICROSOFT!!
Vorrei metter su un file server con Samba in quanto ora non esiste nulla
del genere (i file sono sparsi nei vari pc in rete).
Se devo acquistare un server Windows, mi servono parecchie licenze
MICROSOFT (15 in totlae), un costo troppo elevato.
migra le postazioni client su linux.
Sappiamo tutti che la migrazione windows -> linux non e' un problema
tecnico ma politico. E i tecnici di solito non hanno potere
politico. Per questo esistono i BOFH <g>

.a.
--
Il mattino ha l'oro in bocca. Il MATTino ha l'OrO In bOcca.
i lma tt ino ha l'o roin bocc a.ilmattinohal'oroinbocca. il ma tt in
oh al' or oi nb oc ca. il matti noha l'oroinbocca. IL MATtiNO Ha l'ORO
InBOCCa. I l m a t t i n o h a l' o r o i n b o c c a . ilmattinohal'oroin
BoCcA. iLmAtTiNoHaL'oRoInBoCcA.
x-treme
2005-05-16 18:25:08 UTC
Permalink
Post by Arcimboldo
Post by gl :)
migra le postazioni client su linux.
Sappiamo tutti che la migrazione windows -> linux non e' un problema
tecnico ma politico. E i tecnici di solito non hanno potere
politico. Per questo esistono i BOFH <g>
.a.
Già già...
Arthur Dent
2005-05-16 11:44:33 UTC
Permalink
"x> Siccome la rete si è ingrandita (attualmente 14 client) e dovrò
collegare con l'antivirus anche gli altri pc, con l'attuale "server" avrei
il problema del limite di 10 client.
il limite è di 10 connessioni concorrenti.
puoi anche avere 3000 client l' importante è che non + di dieci
contemporaneamente cercano di creare "connessioni" verso il server.
non credo tu abbia problemi con l' AV.

ciao
x-treme
2005-05-16 11:50:50 UTC
Permalink
Post by Arthur Dent
"x> Siccome la rete si è ingrandita (attualmente 14 client) e dovrò
Post by x-treme
collegare con l'antivirus anche gli altri pc, con l'attuale "server"
avrei il problema del limite di 10 client.
il limite è di 10 connessioni concorrenti.
puoi anche avere 3000 client l' importante è che non + di dieci
contemporaneamente cercano di creare "connessioni" verso il server.
non credo tu abbia problemi con l' AV.
ciao
Questo l'ho pensato anche io, ma sapendo come lavora l'av non ne sono
certo e non vorrei fare casini...
BoBo
2005-05-16 14:11:03 UTC
Permalink
Mi sfugge un particolare a tutto il discorso.
Il problema sicurezza lo vuoi affrontare sui client ?
Se si ... compra windows 2003 server ed aggiungi le licenze per l'antivirus,
Hai problemi di budget ?
Migra i client su Linux. Ha ragione chi ha detto che è meno traumatico per
chi lo userà come client che per chi ne curerà la migrazione (avendo
preparazione tecnica sull'argomento e capacità)

Il problema sicurezza lo vuoi affrontare sul server ?
Linux con Amavis, fetchmail, clamav
Linux con SquidGuard
Ma nel momento in cui i tuoi utenti si leggono la mail di un provider
commerciale (virgilio, libero) entrano i virus ...

Tirando le somme: se hai problemi di budget passa a soluzioni non
centralizzate tipo AVG.
Se vuoi una soluzione globale quella che ti ho proposto in link stamattina
sembrerebbe una soluzione. Contattali e chiedi a loro qualche informazione
in + sul prodotto.
Post by x-treme
Salve a tutti.
Ho 10 pc su (di cui uno con WIn XP Pro che funge da server) con
l'antivirus Client Server Suite della Trend Micro.
Siccome la rete si è ingrandita (attualmente 14 client) e dovrò collegare
con l'antivirus anche gli altri pc, con l'attuale "server" avrei il
problema del limite di 10 client.
Volendo utilizzare un prodotto simile ma su una macchina Linux, cosa
potrei utilizzare?
A voi la parola...
x-treme
2005-05-16 14:30:19 UTC
Permalink
Post by BoBo
Mi sfugge un particolare a tutto il discorso.
Il problema sicurezza lo vuoi affrontare sui client ?
Se si ... compra windows 2003 server ed aggiungi le licenze per l'antivirus,
Hai problemi di budget ?
Migra i client su Linux. Ha ragione chi ha detto che è meno traumatico per
chi lo userà come client che per chi ne curerà la migrazione (avendo
preparazione tecnica sull'argomento e capacità)
Il fatto è che con il costo per le licenze di Win 2003 server credo ci
si compri ben due pc nuovi...
Inoltre NON sarebbe possibile migrare a Linux a livello client in quanto
i programmi che usano gli utenti (incluso il gestionale) funzionano solo
su Windows.
Post by BoBo
Il problema sicurezza lo vuoi affrontare sul server ?
Linux con Amavis, fetchmail, clamav
Linux con SquidGuard
Ma nel momento in cui i tuoi utenti si leggono la mail di un provider
commerciale (virgilio, libero) entrano i virus ...
Questa sarebbe una buona soluzione se non per l'ultimo punto, ovvero sul
problema della webmail.
Post by BoBo
Tirando le somme: se hai problemi di budget passa a soluzioni non
centralizzate tipo AVG.
Se vuoi una soluzione globale quella che ti ho proposto in link stamattina
sembrerebbe una soluzione. Contattali e chiedi a loro qualche informazione
in + sul prodotto.
Questa è una cosa che infatti voglio fare in quanto il prodotto sembra
interessante.
Grazie ancora per gli utili consigli che mi hai dato.

Ciao
cacciavite
2005-05-16 16:05:18 UTC
Permalink
Post by x-treme
Post by BoBo
Il problema sicurezza lo vuoi affrontare sul server ?
Linux con Amavis, fetchmail, clamav
Linux con SquidGuard
Ma nel momento in cui i tuoi utenti si leggono la mail di un provider
commerciale (virgilio, libero) entrano i virus ...
Questa sarebbe una buona soluzione se non per l'ultimo punto, ovvero sul
problema della webmail.
tutte le porcate che girano sul web (mail e allegati mail compresi) le
"sistemi" con squid+dansguardian+clamav (devi fare un transparent proxy)

per la posta da scaricare via pop metti una bella regola di DENY verso
tutti i pop3 di internet, concedendo il pop solo verso il tuo server di
posta (postfix+Amavisd-new+clamav+fetchmail), in questo modo sui client
scaricano solo posta pulita

ricordo che su *sys c'era un bel post di Davide D'amico (mi pare, Davide di
sicuro) che faceva un bel sunto sull'installazione di dansguardian con
clamav ecc, a me era stato molto utile
--
| Ciao Cacciavite Linux Registered User #297089
| Powered by *Debian GNU/Linux 3.0* on PentiumII 266Mhz
| E-mail: ***@TOGLIQUESTOtiscali.it
Stefano Zamboni
2005-05-16 16:08:48 UTC
Permalink
Post by x-treme
Il fatto è che con il costo per le licenze di Win 2003 server credo ci
si compri ben due pc nuovi...
ma con il server ci fai molte altre cose, oltre che poter centralizzare l'AV
come vorresti..
Post by x-treme
Inoltre NON sarebbe possibile migrare a Linux a livello client in
quanto i programmi che usano gli utenti (incluso il gestionale)
funzionano solo su Windows.
hai provato a mettere su una macchina linux (es. SUSE o debian) e far girare
il gestionale in wine?
Post by x-treme
Post by BoBo
Ma nel momento in cui i tuoi utenti si leggono la mail di un provider
commerciale (virgilio, libero) entrano i virus ...
Questa sarebbe una buona soluzione se non per l'ultimo punto, ovvero
sul problema della webmail.
direi che il problema della webmail è risolvibile scaricando con fetchmail i
messaggi usanto qualcosa tipo freepops (www.freepops.org)..

ma resta il fatto che un qualsiasi client M$ W* senza AV non sei comunque
coperto, benchè i problemi si abbattano di molto con la soluzione
centralizzata sul server..
Post by x-treme
Post by BoBo
Tirando le somme: se hai problemi di budget passa a soluzioni non
centralizzate tipo AVG.
concordo..

Saluti
--
Stefano Zamboni - ***@freemail.it
Legge di Biondi:
Se il tuo progetto non funziona, controlla la parte che non ti pareva
importante.
Alessio Sias
2005-05-16 16:12:49 UTC
Permalink
Post by BoBo
Il problema sicurezza lo vuoi affrontare sul server ?
Linux con Amavis, fetchmail, clamav
Linux con SquidGuard
Ma nel momento in cui i tuoi utenti si leggono la mail di un provider
commerciale (virgilio, libero) entrano i virus ...
Io ho risolto questo problema obbligando i miei utenti a scaricare la
posta da vecchi account su provider commerciali con fetchmail sul
mailserver aziendale sul quale girano spamassassin e clamav.

Alessio
x-treme
2005-05-17 08:14:07 UTC
Permalink
Post by x-treme
Salve a tutti.
Ho 10 pc su (di cui uno con WIn XP Pro che funge da server) con
l'antivirus Client Server Suite della Trend Micro.
Siccome la rete si è ingrandita (attualmente 14 client) e dovrò
collegare con l'antivirus anche gli altri pc, con l'attuale "server"
avrei il problema del limite di 10 client.
Volendo utilizzare un prodotto simile ma su una macchina Linux, cosa
potrei utilizzare?
A voi la parola...
Volevo ringraziare tutti per l'ampia panoramica di soluzioni che mi è
stata fornita.
Prima di fare due conti vorrei vedere quanto è complesso installare un
sistema con squid + altri programmi.
Poi presenterò la cosa all'azienda e... vedremo come va a finire...

Grazie ancora.

Continua a leggere su narkive:
Loading...