Discussione:
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV
(troppo vecchio per rispondere)
Ezechiele
2009-04-29 15:51:39 UTC
Permalink
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
--
http://www.itp-news.com
El Che
2009-04-29 16:07:30 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
Uhm, qua parte la guerra di religione :D

Secondo me con 512 Mega ci stai comodo, forse strettino, con Ubuntu. Con
Slackware ci stai comodo. Una via di mezzo: Debian testing (a costo di essere
ripetitivo). Forse un po' più pesante di Slackware (molto dipende dal WM,
comunque), ma forse un po' più modulare: voglio dire, con il sistema di
pacchetti .deb te la ritagli come vuoi abbastanza in fretta. Lo stesso fai
con Slacwkare, ma devi smanettare un po' di più.

p.s.

/guerra di religione mode on

Ma a voi non pare un po' "bloated" Ubuntu, senza nulla togliere ai suoi
meriti?

/guerra di religione mode off
--
"All science is either physics or stamp collecting."
Ernest Rutherford.
"All science is either physics AND stamp collecting".
Somewhere on the net
mlist
2009-04-29 16:31:10 UTC
Permalink
Post by El Che
Secondo me con 512 Mega ci stai comodo, forse strettino, con Ubuntu.
Sbagli, serve minimo una cpu ad 8 core.
Ma dico stiamo impazzendo? :-)
Io ho faccio girare debian su bel pentium II da 300Mhz che mi fa da file
server, cache resolver e mail server interno, con 256 mb di ram.
El Che
2009-04-29 19:56:44 UTC
Permalink
Post by mlist
Sbagli, serve minimo una cpu ad 8 core.
Ma dico stiamo impazzendo? :-)
Minchia! Ho sbagliato. Mentre scrivevo 512 pensavo a 256...

Chiedo venia :)
--
"All science is either physics or stamp collecting."
Ernest Rutherford.
"All science is either physics AND stamp collecting".
Somewhere on the net
me (was ohm)
2009-04-29 18:17:23 UTC
Permalink
Post by mlist
Sbagli, serve minimo una cpu ad 8 core.
Ma dico stiamo impazzendo? :-)
Io ho faccio girare debian su bel pentium II da 300Mhz che mi fa da file
server, cache resolver e mail server interno, con 256 mb di ram.
Dipende anche da quanti utenti usano il server, non trovi? Poi
immagino che non usi X. Il problema è che se hai l'ambiente grafico
figo e lavori con openoffice, firefox ecc aperti tutti assieme la
memoria si riempie in fretta. Con 512 MB comunque un desktop funziona
bene, anche Ubuntu, ma 256 cominciano ad essere stretti. Certo... ai
"bei" tempi 64 MB bastavano ed avanzavano. Una volta, sul mio Celeron
300, usavo Window Maker o Fluxbox, e francamente non mi mancava nulla.
Ma ora che un modulo da 2GB costa 20 euro e che sui pc nuovi ormai il
limite maggiore è imposto dall'architettura a 32 bit... perché
menarsela? Nessuno vieta di far fare una cura dimagrante ad Ubuntu per
adattarlo ad hardware più datato. Ma perché farlo? Chi vuole un
sistema più leggero può scegliersi la distribuzione che preferisce in
base alle proprie esigenze, gusti e possibilità. Perché mettersi una
Slackware con xfce se poi ti rimane libero 1 GB di memoria?

Ciao
Mattia
mlist
2009-04-30 09:49:44 UTC
Permalink
Post by me (was ohm)
Dipende anche da quanti utenti usano il server, non trovi? Poi
immagino che non usi X. Il problema è che se hai l'ambiente grafico
Si, naturalmente il mio era un caso estremo, ma onestamente un pentium
IV e' una macchina di tutto rispetto ancora.
Verde
2009-04-30 10:24:53 UTC
Permalink
mlist ha scritto:
..
Post by mlist
ma onestamente un pentium
IV e' una macchina di tutto rispetto ancora.
confermo.
Io con un AMD AthlonXP 2600+ Barton, coevo del P4, ci faccio di tutto.

verde
--
*giornalisno e' diffondere cio' che qualcuno non vuole che si sappia, il
resto e' propaganda* - Horacio Verbitsky
El Che
2009-05-01 10:55:40 UTC
Permalink
Post by Verde
Io con un AMD AthlonXP 2600+ Barton, coevo del P4, ci faccio di tutto.
Idem, con un Athlon Xp 2100+@2700+ con 1 GB di RAM. Non capisco la smania
odierna riguardo i pc iper-potenti...
--
"All science is either physics or stamp collecting."
Ernest Rutherford.
"All science is either physics AND stamp collecting".
Somewhere on the net
me (was ohm)
2009-04-30 16:42:27 UTC
Permalink
Post by mlist
Post by me (was ohm)
Dipende anche da quanti utenti usano il server, non trovi? Poi
immagino che non usi X. Il problema è che se hai l'ambiente grafico
Si, naturalmente il mio era un caso estremo, ma onestamente un pentium
IV e' una macchina di tutto rispetto ancora.
Per il processore si, ma la quantità di ram che c'era all'epoca era
poca. Certo che il mio Athlon XP1700 con 756 MB di ram posso usarlo
ancora per un bel pezzo. Ero stato previdente, quando le sdram si
erano fortemente svalutate, un anno prima che uscissero dal mercato,
mi sono comprato uno slot da 512 mb aggiuntivi (che al tempo sembrava
una quantità enorme). Così credo che potrò continuare ad usarlo ancora
per parecchio, almeno per l'uso quotidiano da desktop (certo non ci
fare girare sopra una virtual machine o cose del genere). Chi invece
non si è premunito di una buona quantità di ram... magari perché
allora 256 mb erano più che abbondanti... ora rischia di dover buttare
tutto il pc... o usarlo con molte limitazioni... oppure riciclarlo
come piccolo server per cose che richiedono poca memoria.

Ciao
Mattia
Ezechiele
2009-04-29 17:47:24 UTC
Permalink
Post by El Che
Uhm, qua parte la guerra di religione :D
Secondo me con 512 Mega ci stai comodo, forse strettino, con Ubuntu. Con
Slackware ci stai comodo. Una via di mezzo: Debian testing (a costo di
essere ripetitivo). Forse un po' più pesante di Slackware (molto
dipende dal WM, comunque), ma forse un po' più modulare: voglio dire,
con il sistema di pacchetti .deb te la ritagli come vuoi abbastanza in
fretta. Lo stesso fai con Slacwkare, ma devi smanettare un po' di più.
Io ho usato anche Slackware, e mi sono trovato bene, ma volevo provare
altre distribuzioni.
--
http://www.itp-news.com
hackerrimus
2009-04-29 16:21:20 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o Ú meglio Slackware con questo hardware ?
İo ho ubunto 8.xx su un laptop pentium IV con 384 mb ram e 128 mb
riservati per il video. Nessun problema e non mi sembra che la versione 9
sia piu' pesante. Basta non abilitare gli "effetti speciali" nella
visualizzazione.
La versione 9.04 l' ho installata due giorni fa su un dual core con 3 giga
di ram....ha il solito problema di audio che aveva la serie 8 con alcune
schede (ma basta una linea di codice per aggiustare il tutto).
Sulla mia macchina non e' riuscito ad installarsi correttamente e ci mette
10 minuti a fare lo startup...poi tutto a meraviglia.



--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
JohnnyNewbie
2009-04-29 17:22:51 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
Quale hardware? HAi citato solo la CPU.
Se devi prendere la ram e non sai quanta, valuta i prezzi ma io
ti consiglio di abbondare un po'....ripeto vedii prezzi e faii
confronti.
Poi come useresti quel PC? Cosa ci vuoi fare?
Il mio notebook ha un P4 da 3.2 GHz, e 512 di ram + una maledetta
ati mobility-radeon-9700 da 64MB che fa a pugni col pinguino a
causa dei driver proprietari e open che non supportano
adeguatamente il 3d.
Per il resto con 512 di ram e un p4 per uso navigazione, scrittura
testi compilazione, virtualizzazione molto poco spinta, utilizzo
di applicativi cad varie ed eventuali...vanno bene.
Io sono su slackware con wmii come WM, ma anche kde 3.5 o xfce
andava bene e quando usavo fedora, però parliamo di qualche anno
fà visto che era la versione 4 non avevo nessun problema neanche
con gnome.

Non connosco ubunto e quindi non mi sbilancio troppo, ma penso
che vi sarà modo di mettervi mano se risultasse un po' troppo
affamata.

Detto questo dovendo acquistare della ram adesso, io partirei da
1GB, non perchè non ne basta meno, ma perchè andando avanti magari
ti tornerà utile. Ma non conosco bene i prezzi e come sono distribuiti
rispetto alla quantità di mermoria, per un giudizio più sensato
occorrerebbe conoscerli... :-\
Ezechiele
2009-04-29 17:46:14 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
Quale hardware? HAi citato solo la CPU. Se devi prendere la ram e non
sai quanta, valuta i prezzi ma io ti consiglio di abbondare un
po'....ripeto vedii prezzi e faii confronti.
La scheda madre supporta solo 3 Gb di Ram massimo, ovviamente solo dischi
IDE, scheda grafica AGP, ne ho una vecchia da 256 Mb, ma non ricordo il
nome. Per la Ram devo cercare in giro se ne trovo. Ho dei moduli, ma al
massimo arrivo a 128 Mb, forse anche a 256.
Poi come useresti quel PC? Cosa ci vuoi fare? Il mio notebook ha un P4
da 3.2 GHz, e 512 di ram + una maledetta ati mobility-radeon-9700 da
64MB che fa a pugni col pinguino a causa dei driver proprietari e open
che non supportano adeguatamente il 3d.
Se la macchina funziona, la userei soprattutto per sviluppo di
applicazioni PHP, poca grafica, navigazione internet, office, ecc.
Non connosco ubunto e quindi non mi sbilancio troppo, ma penso che vi
sarà modo di mettervi mano se risultasse un po' troppo affamata.
Spero che non sia troppo affamata di memoria.
Detto questo dovendo acquistare della ram adesso, io partirei da 1GB,
non perchè non ne basta meno, ma perchè andando avanti magari ti tornerà
utile. Ma non conosco bene i prezzi e come sono distribuiti rispetto
alla quantità di mermoria, per un giudizio più sensato occorrerebbe
conoscerli... :-\
La memoria mi preoccupa, sembra che tali memorie siano quasi introvabili.

Francesco
--
http://www.itp-news.com
Stefano Gatti
2009-04-29 18:10:39 UTC
Permalink
Il 29/04/2009 alle ore 17:46:14 Ezechiele <***@wolfland.it> ha
scritto:

...
La scheda madre supporta solo 3 Gb di Ram massimo,....
Ovviamente ne avresti da vendere...
.... ovviamente solo dischi
IDE, ....
Ovviamente. Ma visto che sono ancora in vendita non è un problema...
...scheda grafica AGP, ne ho una vecchia da 256 Mb, ma non ricordo il
nome. ....
Basta e avanza... soprattutto se non devi usare giochi.
....Per la Ram devo cercare in giro se ne trovo. Ho dei moduli, ma al
massimo arrivo a 128 Mb, forse anche a 256.
128 MB sono proprio pochini, 256 GB non sono molti ma sono
sufficienti... soprattutto per Ubuntu e derivate, che sono
distribuzioni proprio un po' affamate... Io valuterei una Debian o una
Slackware.
La memoria mi preoccupa, sembra che tali memorie siano quasi introvabili.
Quali memorie ? Saranno delle DDR, che magari sono vecchiotte e
relativamente costose, ma mi risultano ancora trovabilissime...
Ezechiele
2009-04-29 19:59:57 UTC
Permalink
Post by Stefano Gatti
Quali memorie ? Saranno delle DDR, che magari sono vecchiotte e
relativamente costose, ma mi risultano ancora trovabilissime...
Sono SDRAM, non so se sono la stessa cosa però. Ad ogni modo ho
installato Ubuntu 9.04 sotto VirtualBox nel mio OpenSuse, e francamente
mi sono sentito perso, non sono nemmeno riuscito ad installare Firefox.
Come faccio a confermare la selezione di un pacchetto ? Se clicco su un
pacchetto lui crede che voglia eliminarlo, e ci mette un segno "-" al
posto di "+", se premo la barra spazio lui lo evidenzia, ma poi non lo
installa, boh!
--
http://www.itp-news.com
maaaatteo
2009-04-29 20:03:13 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Come faccio a confermare la selezione di un pacchetto ?
usa il terminale che fai prima

apt-get install nomeprogramma
gerlos
2009-04-30 00:16:08 UTC
Permalink
Post by maaaatteo
Post by Ezechiele
Come faccio a confermare la selezione di un pacchetto ?
Trovo incredibile che tu non riesca ad usare synaptic, ma può capitare...
dunque, si clicca sulla casellina, spunta un menù, scegli l'operazione che
vuoi fare, ripeti l'operazione per tutti i pacchetti che vuoi, e quando hai
finito clicchi su "Applica" e dai conferma se la lista della roba da
installare ti aggrada.
Post by maaaatteo
usa il terminale che fai prima
apt-get install nomeprogramma
Oppure aptitude, che è pseudografico e più "intelligente" di apt-get (è
vero!). "+" marca un pacchetto per l'installazione, "-" marca un pacchetto
per la disinstallazione, "g" applica le modifiche installando/disinstallando
quanto richiesto. Il resto scoprilo da te. :-)

ciao
gerlos
--
"Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle,
ci farà un nuovo universo se sarà il caso."
< http://gerlos.altervista.org >
gerlos +- - - > gnu/linux registred user #311588
Enrico C
2009-04-30 08:44:30 UTC
Permalink
Post by gerlos
Post by maaaatteo
apt-get install nomeprogramma
Oppure aptitude, che è pseudografico e più "intelligente" di apt-get (è
vero!).
Cioè per esempio? Se devo disinstallare un programmi, vorrei che avere
l'opzione di disinstallare anche le librerie che usa, a patto che
restino orfane cioè non utilizzate da nessun altro. Lo permette?
gerlos
2009-04-30 11:13:43 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Post by gerlos
Post by maaaatteo
apt-get install nomeprogramma
Oppure aptitude, che è pseudografico e più "intelligente" di apt-get (è
vero!).
Cioè per esempio? Se devo disinstallare un programmi, vorrei che avere
l'opzione di disinstallare anche le librerie che usa, a patto che
restino orfane cioè non utilizzate da nessun altro. Lo permette?
Mi pare di sì: aptitude tiene un database dei pacchetti installati, e se un
tale pacchetto A è stato installato perché dipendente dal pacchetto B,
allora alla rimozione di B rimuove anche A.
Comunque al momento non ho link sotto mano, e non so dirti di più. Prova a
googlare in proposito, dovresti trovare anche dei post sulle mailing list di
debian in cui si spiega perché aptitude è preferito. Io l'ho letto là.

In ogni caso, per quel che chiedi tu, c'è sempre deborphan :-)

ciao
gerlos
--
"Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle,
ci farà un nuovo universo se sarà il caso."
< http://gerlos.altervista.org >
gerlos +- - - > gnu/linux registred user #311588
Enrico C
2009-04-30 11:47:55 UTC
Permalink
Post by gerlos
In ogni caso, per quel che chiedi tu, c'è sempre deborphan :-)
Ok, grazie delle dritte. Anche Synaptic permette di evidenziare le
orfanelle creando un filtro custom con l'opzione orfane, però non ho
ancora capito come si comporta in fase di disinstallazione. L'ideale,
credo, sarebbe che l'installatore disinstallasse le librerie orfane
come scelta di default ma desse anche la possibilità di lasciarle se
si desidera. Se invece non sono orfane, ma necessarie ad altri, mi
aspetterei che le lasciasse al loro posto. Ancor più ideale, che
l'installatore analzzasse tutti i pacchetti e le librerie presenti,
non solo quelle che ha installato ma anche quelle installate con altri
sistemi. Chiedo troppo?
gerlos
2009-04-30 14:13:27 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Post by gerlos
In ogni caso, per quel che chiedi tu, c'è sempre deborphan :-)
Ok, grazie delle dritte. Anche Synaptic permette di evidenziare le
orfanelle creando un filtro custom con l'opzione orfane, però non ho
ancora capito come si comporta in fase di disinstallazione.
Non lo conoscevo (uso più aptitude che synaptic), buono a sapersi.
Post by Enrico C
L'ideale,
credo, sarebbe che l'installatore disinstallasse le librerie orfane
come scelta di default ma desse anche la possibilità di lasciarle se
si desidera. Se invece non sono orfane, ma necessarie ad altri, mi
aspetterei che le lasciasse al loro posto.
È quello che fa aptitude di default. Immagino sia possibile anche con
synaptic, ma non so come si fa, al momento ho sotto mano solo macchine
debian senza Xserver.
Post by Enrico C
Ancor più ideale, che
l'installatore analzzasse tutti i pacchetti e le librerie presenti,
non solo quelle che ha installato ma anche quelle installate con altri
sistemi. Chiedo troppo?
Penso di sì.
apt e aptitude tengono conto dei pacchetti installati tramite i metodi
standard debian (dpkg), ma non hanno modo di sapere che tu hai installato un
pacchetto a mano con ./configure && make && make install.
Però puoi creare e isntallare un pacchetto deb anche a partire da roba
appena compilata usando checkinstall, in questo modo aggiungendo il
pacchetto al database di dpkg, così che comparirà tra le cose che puoi
disinstallare con apt o aptitude.

Beh, in effetti checkinstall ti permette di fare un po' di cose carine, se
vuoi...

ciao
gerlos
--
"Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle,
ci farà un nuovo universo se sarà il caso."
< http://gerlos.altervista.org >
gerlos +- - - > gnu/linux registred user #311588
Enrico C
2009-04-30 20:46:21 UTC
Permalink
Enrico C
Post by Enrico C
Post by gerlos
In ogni caso, per quel che chiedi tu, c'è sempre deborphan :-)
Ok, grazie delle dritte. Anche Synaptic permette di evidenziare le
orfanelle creando un filtro custom con l'opzione orfane, però non ho
ancora capito come si comporta in fase di disinstallazione.
Non lo conoscevo (uso più aptitude che synaptic), buono a sapersi.
Verificando meglio, ho scoperto che in realtà synaptic usa deborphan,
cioè si integrano. Solo dopo aver installato deborphan il mio filtro
orphaned in synaptic si è popolato... e in effetti l'hint dice:
"Library packages that are no longer required (deborphan is required)"
Post by Enrico C
Ancor più ideale, che
l'installatore analzzasse tutti i pacchetti e le librerie presenti,
non solo quelle che ha installato ma anche quelle installate con altri
sistemi. Chiedo troppo?
Penso di sì.
apt e aptitude tengono conto dei pacchetti installati tramite i metodi
standard debian (dpkg), ma non hanno modo di sapere che tu hai installato un
pacchetto a mano con ./configure && make && make install.
Dunque, se ho ben compreso, aptitude sa quello che ho installato con
apt e viceversa, idem con synaptic, ma tutti ignorano le mie
installazioni locali...
Però puoi creare e isntallare un pacchetto deb anche a partire da roba
appena compilata usando checkinstall, in questo modo aggiungendo il
pacchetto al database di dpkg, così che comparirà tra le cose che puoi
disinstallare con apt o aptitude.
Beh, in effetti checkinstall ti permette di fare un po' di cose carine, se
vuoi...
Pare una buona idea. Ora lo provo.

Però ci sono alcune installazioni locali che non usano il make ma
altri sistemi, per es. F-Prot ha il suo script .pl perl.
Chissà se registra anche queste...

La descrizione di checkinstall dice
CheckInstall keeps track of all the files created or
modified by your installation script ("make install"
"make install_modules", "setup", etc), builds a
standard binary package and installs it in your
system giving you the ability to uninstall it with your
distribution's standard package management utilities.


Altri due programmi che potrebbero essere utili per tenere sotto
controllo la situazione sono debfoster e apt-mark-sys...


apt-mark-sync serve a sapere con certezza se un pacchetto è stato
installato "manualmente", nel senso di: per esplicita scelta
dell'utente, o "automaticamente" come dipendenza

Currently apt, aptitude, debfoster and deborphan each keep their own
status database of which packages have been installed manually (i.e.
the
user requested their installation) and which have been installed
automatically (i.e. they were installed as dependencies of manually
installed packages).

apt-mark-sync reads the status for each package from one of the
databases
and writes it to the others. For instance, if you set a package as
manually installed in debfoster and run 'apt-mark-sync debfoster apt
aptitude', both apt and aptitude consider it to be manually installed.

ams-run runs the given command line, detects the package manager from
it
and apt-mark-syncs from its database to the other package managers.
Ezechiele
2009-04-30 13:29:10 UTC
Permalink
Post by gerlos
Trovo incredibile che tu non riesca ad usare synaptic, ma può
capitare... dunque, si clicca sulla casellina, spunta un menù, scegli
l'operazione che vuoi fare, ripeti l'operazione per tutti i pacchetti
che vuoi, e quando hai finito clicchi su "Applica" e dai conferma se la
lista della roba da installare ti aggrada.
No, alla fine ci sono riuscito, solo che ero abituato al package manager
di OpenSuse, e mi sentivo "spaesato"
--
http://www.itp-news.com
JohnnyNewbie
2009-04-29 21:43:58 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Per la Ram devo cercare in giro se ne trovo. Ho dei moduli, ma al
massimo arrivo a 128 Mb, forse anche a 256.
Intanto proverei a mettere i moduli tanto da arrivare a 256MB di
ram, se li hai sotto mano è la cosa più semplice per il momento.
Non hai parlato della potenza della cpu, ma va bè.
Post by Ezechiele
Se la macchina funziona, la userei soprattutto per sviluppo di
applicazioni PHP, poca grafica, navigazione internet, office, ecc.
Purtroppo non so cosa si intenda per sviluppo in php...ma se la
grafica è poco importante la ram non dovrebbe essere un problema.
Per la navigazione in effetti l'internet moderna diventa sempre
più pesante, ma penso che 256 di ram bastino (a meno chè....vdi
oltre).
Post by Ezechiele
La memoria mi preoccupa, sembra che tali memorie siano quasi
introvabili.
Ok, quindi per il momoento usa ciò che hai sottomano ovvero i 256
MB di ram.

Dici che hai già usato slackware. Se vuoi provare qualcos'altro:

- Lascerei perdere *buntu (perchè?....prima ne proverei altre)
- Debian: mai provata ma è un mondo interessante soprattutto per
la community, filosofia ecc ecc.
Ha una gestione dei pacchetti molto più evoluta di slackware,
più software a disposizione pacchettizzato ecc ecc. anche se a
quanto pare "pecca" un po' nella versione del software che
comprende (ommetto parecchie caratteristiche per questione di
righe/voglia: la rete è piena di info).
Diciamo che se non ci sono problemi particolari manterela
aggiornata e aggiungere pacchetti dovrebbe essere più
automatico che in slackware...con tutti i vari rivesci di
medaglia.
È una distribuzione trabordante di documentazione forum
community ecc ecc. Se vuoi magari anche imparare di più su un
diffusissimo e importante sistema basato su linux direi che è
una buona scelta.
Come anche slackware debian è versatile e puoi costruirtela
piuttosto facilmente escludendo/comprendendo ciò di cui hai
necessità. Se hai 256 MB di ram io mi terrei stretto con gli
ambienti desktop escludendo gnome, kde e xfce: prova fluxbox o
wmii...ne avevo provato anche uno....lxde o qualcosa del
genere, forse è più vicino al concetto di DE se ne hai bisogno.

- Aggiungo archlinux, che ha un metodo di installazione
particolare, tipo la netinstall di debian. Dicono sia ostica,
ma a me è parsa ben documentata.
Rispetto a debian ha una propensone al maggior aggiornamento e
minor stabilità (poi bisogna provarle a lungo entrambe per
dirlo...e io non l'ho fatto).
Anche in questo caso è portata alla modularità che viste le
scarse risorse hw è necessaria.

Se poi non ti bastano o vuoi un ambiente più pesante e luccicante
ecc ecc. Puoi sempre provare e valutare se la cosa si fa troppo
ingombrante per la tua ram. A quel punto eventualmente ti
metterai all ricerca dei rari moduli di cui parlavi ;-)
Saluti :-)
Rama
2009-04-30 10:35:19 UTC
Permalink
Post by JohnnyNewbie
- Aggiungo archlinux, che ha un metodo di installazione
particolare, tipo la netinstall di debian. Dicono sia ostica,
le solite dicerie;
lo è se si pretende che sia uguale a Mandriva o Ubuntu, e cioè tirare su
il desktop con due-tre clic, ma non è più ostica della Slack o della
Debian da netinstall;
aggiungo che il repo garr di Milano è favoloso, varrebbe al pena
installarla per vedere la propria connessione realizzare quanto millanta;
Post by JohnnyNewbie
Rispetto a debian ha una propensone al maggior aggiornamento e
minor stabilità (poi bisogna provarle a lungo entrambe per
dirlo...e io non l'ho fatto).
l'ho su da qlc mese per tenermi al passo con gli aggiornamenti di KDE4 e
finora le uniche noie, e non gravi, sono imputabili a quest'ultimo;

r
--
il debito pubblico va in prescrizione
come il finanziamento illecito e la corruzione?

Ramapage: http://umpf.net/
JohnnyNewbie
2009-05-01 17:20:16 UTC
Permalink
Post by Rama
aggiungo che il repo garr di Milano è favoloso, varrebbe al pena
installarla per vedere la propria connessione realizzare quanto millanta;
Ehmm...Cos'è una battuta? :-\
Sto scrivendo da una connessione tramite un fot...o cellulare! >:-O

;-) :-) scusa ma non ho resistito :-D
È che io arrivo solo a 15-20 KB/s e si spera che la connessione regga.
Comunque me lo segno sto garr di Milano.

edit...

ho dato una sbirciata, ma non vedo nulla circa
slackware...sbaglio?
Rama
2009-05-01 17:25:11 UTC
Permalink
Post by JohnnyNewbie
Sto scrivendo da una connessione tramite un fot...o cellulare! >:-O
mica è colpa mia se sei così tirchio da non mettere l'adsl;
Post by JohnnyNewbie
;-) :-) scusa ma non ho resistito :-D
manco io;
Post by JohnnyNewbie
ho dato una sbirciata, ma non vedo nulla circa
slackware...sbaglio?
intendi la nuova versione?
spero non esca a breve, mi son stufato d'installarla due volte all'anno
-eppoi avrà KDE4 che non mi riesce proprio di digerire;

r
--
----x----
---- ----
---- ----
Camminare sulla brina.
---- ----
---- ----
---- ----

Ramapage: http://umpf.net/
JohnnyNewbie
2009-05-02 12:33:31 UTC
Permalink
Post by Rama
Post by JohnnyNewbie
Sto scrivendo da una connessione tramite un fot...o cellulare! >:-O
mica è colpa mia se sei così tirchio da non mettere l'adsl;
Credi che costi meno? ;-)
Beato te che non sei diviso... :-(
Post by Rama
Post by JohnnyNewbie
ho dato una sbirciata, ma non vedo nulla circa
slackware...sbaglio?
intendi la nuova versione?
spero non esca a breve, mi son stufato d'installarla due volte all'anno
-eppoi avrà KDE4 che non mi riesce proprio di digerire;
Siamo d'accordo, smanettando con una slax ho rivalutato un sacco
il kde-3.5. Anche se ormai soffro l'asueffazione da wmii.. ;-)

Comunque no, non intendevo la nuova versione quanto il mirror
"get-slack".
Di solito tipo sul sito dell'unina o eutelia, hanno un percorso:

si.to.ftp://path/pub/path-to-distros/slackware/

e dentro ci si trovano i vari rami con le differenti versioni e
le immagini .iso per capirci...
Il fatto è che questi due mirror italiani ultimamente mi hanno
dato alcuni problemi, così ho ripiegato sulle risorse asburgiche.

Il mirror del garr di milano vedo che contiene parecchie distro,
ma non ho trovato slackware...sono io che non la vedo? o non c'è
proprio?
Rama
2009-05-02 14:25:59 UTC
Permalink
Post by JohnnyNewbie
Il mirror del garr di milano vedo che contiene parecchie distro,
ma non ho trovato slackware...sono io che non la vedo? o non c'è
proprio?
http://mirror.garr.it/whats-new.html ma è fermo alla 10.2;

r
--
Alla fine tu sei stanco di queste distro sedicenti facili
Solo la Slackware è rimasta tutta nuova la Slackware
E' rimasta semplice come gli hangar dell'aeroporto
[Apollinaire, Zona]

Home Page, The Pentangle, I Salon di Baudelaire: http://www.umpf.net
JohnnyNewbie
2009-05-02 15:16:37 UTC
Permalink
Post by Rama
Post by JohnnyNewbie
Il mirror del garr di milano vedo che contiene parecchie distro,
ma non ho trovato slackware...sono io che non la vedo? o non c'è
proprio?
http://mirror.garr.it/whats-new.html ma è fermo alla 10.2;
Cercando su google così (non m'era venuto in mente prima):

site:garr.it slackware

Ho trovato questo:
http://mirror2.mirror.garr.it/mirrors/Slackware

Che mirror sia non l'ho capito bene ma direi che è di Roma.
A quanto pare a milano di slackware non ne tengono... ;-)
Rama
2009-05-02 15:50:23 UTC
Permalink
Post by JohnnyNewbie
Che mirror sia non l'ho capito bene ma direi che è di Roma.
A quanto pare a milano di slackware non ne tengono... ;-)
Roma ladrona, cià ragione il Bosse;

r
--
Alla fine tu sei stanco di queste distro sedicenti facili
Solo la Slackware è rimasta tutta nuova la Slackware
E' rimasta semplice come gli hangar dell'aeroporto
[Apollinaire, Zona]

Home Page, The Pentangle, I Salon di Baudelaire: http://www.umpf.net
JohnnyNewbie
2009-05-02 18:23:17 UTC
Permalink
Post by Rama
Post by JohnnyNewbie
Che mirror sia non l'ho capito bene ma direi che è di Roma.
A quanto pare a milano di slackware non ne tengono... ;-)
Roma ladrona, cià ragione il Bosse;
Eh, ma tu con quell'accento maremmano ci starai sopra o sotto il
muro di Firenze? :-))

Va bè, alla prossima slackware lo provo. Vedremo un po' come se
la cava....certo, se avessi una linea più veloce proverei una di
quelle applicazioni che cercano di "affasciare" più mirror ftp
per scaricare lo stesso file. Nel mio caso il collo di bottiglia
sono qualsi sempre io, quindi nada.


Ti saluto, e buona serata :-)

Ezechiele
2009-04-30 13:31:37 UTC
Permalink
Se poi non ti bastano o vuoi un ambiente più pesante e luccicante ecc
ecc. Puoi sempre provare e valutare se la cosa si fa troppo ingombrante
per la tua ram. A quel punto eventualmente ti metterai all ricerca dei
rari moduli di cui parlavi ;-) Saluti :-)
Grazie per le informazioni molto esaurienti. In effetti voglio provare un
poco di distribuzioni, per valutare la facilità di installazione e
configurazione
--
http://www.itp-news.com
gerlos
2009-04-30 00:10:59 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Non connosco ubunto e quindi non mi sbilancio troppo, ma penso che vi
sarà modo di mettervi mano se risultasse un po' troppo affamata.
Spero che non sia troppo affamata di memoria.
Detto questo dovendo acquistare della ram adesso, io partirei da 1GB,
non perchè non ne basta meno, ma perchè andando avanti magari ti tornerà
utile. Ma non conosco bene i prezzi e come sono distribuiti rispetto
alla quantità di mermoria, per un giudizio più sensato occorrerebbe
conoscerli... :-\
Se ti serve RAM DDR1, dovrei avere qualche modulo (2 o 3) da 512 MB
abbandonato in fondo a qualche cassetto. Se ti interessa, te la posso
passare, giusto al prezzo della spedizione e del disturbo. Contattami in
privato se ti va.

ciao
gerlos
--
"Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle,
ci farà un nuovo universo se sarà il caso."
< http://gerlos.altervista.org >
gerlos +- - - > gnu/linux registred user #311588
Ezechiele
2009-04-30 13:40:34 UTC
Permalink
Post by gerlos
Post by Ezechiele
Non connosco ubunto e quindi non mi sbilancio troppo, ma penso che vi
sarà modo di mettervi mano se risultasse un po' troppo affamata.
Spero che non sia troppo affamata di memoria.
Detto questo dovendo acquistare della ram adesso, io partirei da 1GB,
non perchè non ne basta meno, ma perchè andando avanti magari ti
tornerà utile. Ma non conosco bene i prezzi e come sono distribuiti
rispetto alla quantità di mermoria, per un giudizio più sensato
occorrerebbe conoscerli... :-\
Se ti serve RAM DDR1, dovrei avere qualche modulo (2 o 3) da 512 MB
abbandonato in fondo a qualche cassetto. Se ti interessa, te la posso
passare, giusto al prezzo della spedizione e del disturbo. Contattami in
privato se ti va.
ciao
gerlos
Grazie, sei molto gentile, ti ho inviato un messaggio.

Francesco
--
http://www.itp-news.com
gerlos
2009-04-30 00:06:26 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
Io ho al momento l'ultima mandriva su un Pentium 4 @ 2.6 GHz con 2 GB di RAM
(ci faccio grafica), scheda video NVidia FX5500 e funziona a meraviglia con
KDE4, nepomuk, e tutti gli effetti grafici.
A dir la verità, non mi sembra più lento di 2 o 3 anni fa. Anzi, si avvia
più velocemente.

Visto che le versioni dei programmi forniti dalle due distro sarà più o meno
equivalente, mi sento di dirti senza ombra di dubbio: sì, puoi usare ubuntu,
funzionerà bene.
Come minimo assoluto, io gli darei 512 MB, ma penso che sia più ragionevole
dargli 1 GB.
Ma se ne hai la possibilità, mettici il massimo della RAM accettata da
quella scheda madre. Sarà sensibilmente più reattivo.

ciao
gerlos
--
"Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle,
ci farà un nuovo universo se sarà il caso."
< http://gerlos.altervista.org >
gerlos +- - - > gnu/linux registred user #311588
Ezechiele
2009-04-30 13:41:42 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
RAM (ci faccio grafica), scheda video NVidia FX5500 e funziona a
meraviglia con KDE4, nepomuk, e tutti gli effetti grafici. A dir la
verità, non mi sembra più lento di 2 o 3 anni fa. Anzi, si avvia più
velocemente.
Visto che le versioni dei programmi forniti dalle due distro sarà più o
meno equivalente, mi sento di dirti senza ombra di dubbio: sì, puoi
usare ubuntu, funzionerà bene.
Come minimo assoluto, io gli darei 512 MB, ma penso che sia più
ragionevole dargli 1 GB.
Ma se ne hai la possibilità, mettici il massimo della RAM accettata da
quella scheda madre. Sarà sensibilmente più reattivo.
ciao
gerlos
Grazie, sei stato molto gentile con i tuoi consigli

Francesco
--
http://www.itp-news.com
SuperMippox
2009-04-30 14:45:31 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Grazie, sei stato molto gentile con i tuoi consigli
Francesco
ti consiglio anche io mandriva.prova la versione con Xfce di serie
Ezechiele
2009-04-30 15:57:28 UTC
Permalink
Post by SuperMippox
ti consiglio anche io mandriva.prova la versione con Xfce di serie
Mandriva l'ho usata per tanto tempo, quando ancora si chiamava Mandrake,
poi ho provato OpenSuse, ed ho avuto meno problemi. Poi quelli di
Mandriva hanno iniziato a cambiare modalità di gestione della
distribuzione, e li ho mollati.
--
http://www.itp-news.com
gerlos
2009-05-02 13:25:07 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Post by SuperMippox
ti consiglio anche io mandriva.prova la versione con Xfce di serie
Mandriva l'ho usata per tanto tempo, quando ancora si chiamava Mandrake,
poi ho provato OpenSuse, ed ho avuto meno problemi. Poi quelli di
Mandriva hanno iniziato a cambiare modalità di gestione della
distribuzione, e li ho mollati.
Negli anni passati hanno avuto dei periodi un pochino turbolenti da molti
punti di vista, ma sono un paio d'anni che la situazione si è stabilizzata e
la distribuzione ha ricominciato a migliorare senza regressioni.

Le ultime release usano metalink per distribuire i pacchetti e le
prestazioni in download del gestore pacchetti sono migliorate sensibilmente.
Hanno anche aggiunto una utile funzione per rimuovere i pacchetti orfani in
stile deborphan, ma non l'ho ancora provata e non se so parlare.

Si sono dati inoltre da fare per portare K3B su KDE4 e per rendere più
veloce l'avvio (percepito) del sistema. Insomma, ultimamente si sono dati da
fare veramente bene e questo bisogna riconoscerglielo.

ciao
gerlos
--
"Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle,
ci farà un nuovo universo se sarà il caso."
< http://gerlos.altervista.org >
gerlos +- - - > gnu/linux registred user #311588
Enrico C
2009-04-30 08:49:39 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
Esiste una versione di Ubuntu ad hoc per le macchine meno potenti. Si
chiama Xubuntu e usa Xfce come ambiente grafico più leggero al posto
di Gnome.
Sulla home page
http://www.xubuntu.org/
dichiarano i seguenti requisiti

Minimum system requirements
You need 192 MB RAM to run the Live CD or 128 MB RAM to install. The
Alternate Install CD only requires you to have 64 MB RAM at install
time. To install Xubuntu, you need 1.5 GB of free space on your hard
disk. Once installed, Xubuntu can run with starting from 192 (or even
just 128) MB RAM, but it is strongly recommended to have at least 256
MB RAM.
tanoni
2009-05-01 06:09:12 UTC
Permalink
Post by Ezechiele
Ubuntu 9.04 su un vecchio Pentium IV, funziona bene ? Quanta memoria
minimo ? Mi hanno regalato una vecchia scheda madre con Pentium IV, e
volevo installare Ubuntu, o è meglio Slackware con questo hardware ?
Prova mepis-antiX, darai nuova vita a quel pc
http://antix.mepis.org/index.php/Italian
--
e_mail fasulla, cambia con: tanoni presso alice punto it
Linux Registered User: #410399
http://diesisebemolle.wordpress.com/
Continua a leggere su narkive:
Loading...