Discussione:
PEC Solo per curiosità
(troppo vecchio per rispondere)
Sandro kensan
2010-05-14 16:57:59 UTC
Permalink
Ma la PEC funziona per chi ha sistemi linux? mi pare che funzioni solo
via web (si può gestire con thunderbird?) e quindi mi chiedevo se hanno
disabilitato l'accesso al sito per chi ha un user agent diverso da IE.

Ci sono altre incompatibilità?

P.S. solo per curiosità, nessuna necessità di farmela.
--
Sandro kensan www.kensan.it geek site
filippo
2010-05-14 18:52:18 UTC
Permalink
Post by Sandro kensan
Ma la PEC funziona per chi ha sistemi linux? mi pare che funzioni solo
via web (si può gestire con thunderbird?) e quindi mi chiedevo se hanno
disabilitato l'accesso al sito per chi ha un user agent diverso da IE.
Ci sono altre incompatibilità?
P.S. solo per curiosità, nessuna necessità di farmela.
uso la pec di aruba (pec.it) sia per l'attività di libero professionista
che con l'associazione.
uso tb su ubuntu 9.04.
non ho riscontrato problemi di sorta nè con il client di posta nè con
l'interfaccia web (firefox, chrome).

ciao
Filippo B.
PS anche il kit per la firma digitale funziona senza sbattimenti.

--
http://www.danzainsieme.it
http://www.boschetti.info
Sandro kensan
2010-05-14 20:29:05 UTC
Permalink
Post by filippo
uso la pec di aruba (pec.it) sia per l'attività di libero professionista
che con l'associazione.
uso tb su ubuntu 9.04.
non ho riscontrato problemi di sorta nè con il client di posta nè con
l'interfaccia web (firefox, chrome).
Non sapevo che si potesse usare la PEC anche da Thunderbird, lo avevo
escluso.
Post by filippo
ciao
Filippo B.
PS anche il kit per la firma digitale funziona senza sbattimenti.
Avevo letto da alcune parti che per la firma ci sarebbero stati problemi
con linux, invece ti hanno dato i software per linux?
--
Sandro kensan www.kensan.it geek site
Giulia
2010-05-14 21:15:31 UTC
Permalink
Post by Sandro kensan
Post by filippo
uso la pec di aruba (pec.it) sia per l'attività di libero
professionista che con l'associazione.
uso tb su ubuntu 9.04.
non ho riscontrato problemi di sorta nè con il client di posta nè con
l'interfaccia web (firefox, chrome).
Non sapevo che si potesse usare la PEC anche da Thunderbird, lo avevo
escluso.
Post by filippo
ciao
Filippo B.
PS anche il kit per la firma digitale funziona senza sbattimenti.
Avevo letto da alcune parti che per la firma ci sarebbero stati problemi
con linux, invece ti hanno dato i software per linux?
Confondi PEC (contenitore) con la firma digitale (CONTENUTO),
no che io sappia ufficialmente nessuna firma digitale funziona con linux ,
con ufficialmente intendo che metti dentro il cd o la pennetta autoinstallante e cominci firmare(no lungaggini da console o con
tools non ufficiali)!!

Giulia
jj
2010-05-15 00:26:08 UTC
Permalink
Post by Giulia
Post by Sandro kensan
Post by filippo
uso la pec di aruba (pec.it) sia per l'attività di libero
professionista che con l'associazione.
uso tb su ubuntu 9.04.
non ho riscontrato problemi di sorta nè con il client di posta nè con
l'interfaccia web (firefox, chrome).
Non sapevo che si potesse usare la PEC anche da Thunderbird, lo avevo
escluso.
Post by filippo
ciao
Filippo B.
PS anche il kit per la firma digitale funziona senza sbattimenti.
Avevo letto da alcune parti che per la firma ci sarebbero stati problemi
con linux, invece ti hanno dato i software per linux?
Confondi PEC (contenitore) con la firma digitale (CONTENUTO),
no che io sappia ufficialmente nessuna firma digitale funziona con linux ,
con ufficialmente intendo che metti dentro il cd o la pennetta
autoinstallante e cominci firmare(no lungaggini da console o con tools
non ufficiali)!!
Solo un appunto.. premesso che i "tools ufficiali" (Dike) fanno uso di
software di terze parti come si evice dalla licenza
(https://www.firma.infocert.it/pdf/LicenzaDiKePROf.pdf)
sotto la voce "Diritti di terzi"

..cut..
(IV) In particolare, si precisa che il prodotto include software
sviluppato dall’OpenSSL Project per l’utilizzo nell’OpenSSl Toolkit (
www.openssl.org), nonché SOFTWARE scritto da Eric Young
(***@crypsoft.com) e Tim Hudson (***@cryptosoft.com).
..cut..

appare chiaro che possiamo fare a meno dei suddetti "tools ufficiali" (a
patto di disporre della libbreria pkcs#11 ovvero il driver del lettore)
ergo, una volta installati i vari pcsc-tools opensc (e relative
dipendenze) che purtroppo non forniscono rpm, è sufficente utilizzare
openssl (con il suo engine e relativo driver del lettore) per accedere
ai certificati contenuti nella smart card e quindi firmare qalsiasi
documento.

Tutto sta nel trovare il tempo e la voglia per realizzare il suddetto
software.
Giulia
2010-05-15 13:06:29 UTC
Permalink
Post by jj
Tutto sta nel trovare il tempo e la voglia per realizzare il suddetto
software.
La versione lunga di quello che ho detto....

Giulia
jj
2010-05-15 00:08:17 UTC
Permalink
Post by Sandro kensan
Post by filippo
uso la pec di aruba (pec.it) sia per l'attività di libero
professionista che con l'associazione.
uso tb su ubuntu 9.04.
non ho riscontrato problemi di sorta nè con il client di posta nè con
l'interfaccia web (firefox, chrome).
Non sapevo che si potesse usare la PEC anche da Thunderbird, lo avevo
escluso.
La PEC utilizza protocolli standard protetti da SSL (POP3s IMAPs SMTPs)
quindi funziona con qualsiasi SO/client (recente/decente)
Post by Sandro kensan
Post by filippo
ciao
Filippo B.
PS anche il kit per la firma digitale funziona senza sbattimenti.
Avevo letto da alcune parti che per la firma ci sarebbero stati problemi
con linux, invece ti hanno dato i software per linux?
Ho appena fatto alcune verifiche, con thunderbird su Linux non c'è verso
di firmare dato che sotto "Modifica -> Preferenze -> Avanzate ->
Certificati -> Dispositivi di Sicurezza" non appare un piffero n'è
consente di caricarne (versione 2.0.0.24 su Centos5.4), la cosa strana è
che si carica facilmente su Firefox.

Unica alternativa firmare il documento e allegarlo.

Peccato che non ci sia un software funzionante a parte il mio che però
richiede un certo sbattimento per l'installazione dato che non ho avuto
il tempo/voglia di fare gli rpm, inoltre richiede l'installazione del
pacchetto 2009_01_21_libminilector38-bit4id-1.7.10-1.i386.rpm che
contiene la libbreria /usr/lib/libbit4ipki.so che è il driver del
lettore bit4id (driver proprietario non integrabile se non previo
pagamento di licenza)
Sandro kensan
2010-05-15 12:37:11 UTC
Permalink
Post by jj
La PEC utilizza protocolli standard protetti da SSL (POP3s IMAPs SMTPs)
quindi funziona con qualsiasi SO/client (recente/decente)
[cut]

questo è interessante, avere la possibilità di usare un client qualsiasi
per la posta elettronica certificata mi sembra positivo e lo terrò in
considerazione se e quanto mi farò un indirizzo email PEC.

Per quanto riguarda la firma ho capito che non è semplice gestirla da linux.
--
Sandro kensan www.kensan.it geek site
Giandomenico De Tullio
2010-05-17 16:38:39 UTC
Permalink
Post by jj
Peccato che non ci sia un software funzionante a parte il mio che però
richiede un certo sbattimento per l'installazione dato che non ho avuto
il tempo/voglia di fare gli rpm, inoltre richiede l'installazione del
pacchetto 2009_01_21_libminilector38-bit4id-1.7.10-1.i386.rpm che
contiene la libbreria /usr/lib/libbit4ipki.so che è il driver del
lettore bit4id (driver proprietario non integrabile se non previo
pagamento di licenza)
$ rpm -qf /usr/lib/bit4id/libbit4spki.so -il
Name : libbit4spki Relocations: (not relocatable)
Version : 1.1.16.0 Vendor: (none)
......
URL : http://www.bit4id.com
Summary : Bit4id Universal Middleware PKCS#11 (CRS Regione Lombardia)
Description :
Bit4id Universal Middleware PKCS#11 software for: CRS Regione Lombardia.
/usr/lib/bit4id
/usr/lib/bit4id/libbit4spki.so
/usr/lib/bit4id/libbit4spki.so.conf
/usr/lib/bit4id/libbit4spki.so_pin.py


... a me non sembra il driver del lettore .. che per la precisione è un
ACR 38U (NON CCID) e di cui esistono sul sito del produttore
(originario) sorgenti ( .tgz e .src.rpm) e pacchetti binari ( .rpm .deb.
etc...) da installare.

Sarebbe bello avere il sorgente della relativa lib PKCS#11 così che si
possa far funzionare la relativa smartcard (CRS, CNS, quello che sia...)
in maniera DECENTE, (con tutti i crismi del caso) .. anche su lettori
con PINPAD (e con display .. tipo l'ACR 83) :|
jj
2010-05-25 15:35:25 UTC
Permalink
Sarebbe bello avere il sorgente della relativa lib PKCS#11 così che si
possa far funzionare la relativa smartcard (CRS, CNS, quello che sia...)
in maniera DECENTE, (con tutti i crismi del caso) .. anche su lettori
con PINPAD (e con display .. tipo l'ACR 83) :|
gentilmente puoi postare l'output di lsusb indicando anche la distro in uso.
Giandomenico De Tullio
2010-05-27 21:04:18 UTC
Permalink
Post by jj
Sarebbe bello avere il sorgente della relativa lib PKCS#11 così che si
possa far funzionare la relativa smartcard (CRS, CNS, quello che sia...)
in maniera DECENTE, (con tutti i crismi del caso) .. anche su lettori
con PINPAD (e con display .. tipo l'ACR 83) :|
gentilmente puoi postare l'output di lsusb indicando anche la distro in uso.
ACR83: (non è un lapsus .. typ0 di ACR38u ;) ma proprio un altro lettore :)

http://pastie.org/980776
Fedora 13, ma:

pcsc(-lite) == 1.6.0
ccid == 1.3.12

driver "nativi" pcscd scaricabili da www.acs.com.tw .. ne esistono (per
questo lettore pinpad) solo per win :/

Atque
2010-05-15 00:53:20 UTC
Permalink
Post by Sandro kensan
Ma la PEC funziona per chi ha sistemi linux? mi pare che funzioni solo
via web (si può gestire con thunderbird?) e quindi mi chiedevo se hanno
disabilitato l'accesso al sito per chi ha un user agent diverso da IE.
Ho configurato su Thunderbird la PEC fornita dal mio ordine
professionale seguendo i parametri forniti dal gestore.
Oggi Thunderbird esegue un riconoscimento automatico dei parametri,
inserendo soltanto userid e password del tuo account.
Alcuni gestori di PEC forniscono solo lo standard POP, altri anche lo
standard IMAP.
--
Cordiali saluti
Atque
Sandro kensan
2010-05-15 12:39:46 UTC
Permalink
Post by Atque
Post by Sandro kensan
Ma la PEC funziona per chi ha sistemi linux? mi pare che funzioni solo
via web (si può gestire con thunderbird?) e quindi mi chiedevo se hanno
disabilitato l'accesso al sito per chi ha un user agent diverso da IE.
Ho configurato su Thunderbird la PEC fornita dal mio ordine
professionale seguendo i parametri forniti dal gestore.
Oggi Thunderbird esegue un riconoscimento automatico dei parametri,
inserendo soltanto userid e password del tuo account.
Alcuni gestori di PEC forniscono solo lo standard POP, altri anche lo
standard IMAP.
Quindi con alcuni gestori non è possibile rispondere alle email con un
client come TB? Bisogna farlo via web?
--
Sandro kensan www.kensan.it geek site
Atque
2010-05-15 16:50:10 UTC
Permalink
Post by Sandro kensan
Quindi con alcuni gestori non è possibile rispondere alle email con un
client come TB? Bisogna farlo via web?
Puoi sempre usare TB.
Solo che se il gestore PEC adotta solo lo standard POP, TB gestisce
l'account con tale standard senza che tu possa avvalerti dei vantaggi
dello standard IMAP.
--
Cordiali saluti
Atque
Continua a leggere su narkive:
Loading...