Discussione:
Linux mi soddisfa, ma...[lungo]
(troppo vecchio per rispondere)
Bart Simpson
2004-12-27 09:38:35 UTC
Permalink
Ciao a tutti,
vorrei sentire le vostre opinioni in merito ad alcune mie opinioni dopo
circa un anno di utilizzo di linux come OS per un utente desktop/casalingo.
Con Win me la cavo molto bene utilizzandolo da anni ed essendo un utente di
PC appassionato. Conosco linux da almeno tre anni, ma lo uso con una certa
assiduità da circa un annetto. E ho maturato alcune opinioni sulla sua
possibilità di sostituire completamente win sui miei pc.

Linux mi da soddisfazione. Sarà che mi piace smanettare e sono contento
quando riesco a far qualcosa con linux, ma devo dire che mi affascina. Ho
letto parecchi articoli sia in rete che su magazine circa la possibilità
ormai concreta di usare solo linux anche per normali utenti desktop. E qui
mi sorge qualche perplessità legata alle mie esperienze, che elenco.

1) La compatibilità hardware. Ho due problemi nn da poco. Linux non ama la
mia scheda nuova scheda audio nè il mio scanner. L'audio è una soundblaster
recente, di fascia economica, acquistata in offerta un paio di mesi in un
centro commerciale. é una SB Live 24bit col supporto per il 7.1. Avendo
ricevuto in regalo le casse 7.1 l'ho presa pensando che le Sound Blaster nn
avevano problemi in linux e invece... Neppure la più recente release di
Alsa (1.08 rc) le fa funzionare. Magari sbaglio io ma ho seguito le
istruzioni di un sacco di tutorial e post su forum senza successo :-(
Lo scanner è uno canon D1250U2 anche lui non supportato.
Scanner e scheda audio sono periferiche assai comuni. Resto perplesso se
penso che neppure modelli di fascia economica, molto diffusi (li trovate
non solo nei negozi di pc ma anche in molti centri commerciali, spesso in
offerta a prezzi davvero interessanti) siano supportati senza problemi :-/
Mi domando: quanti spingono per la diffusione di linux sui desktop si
rendono conto che la maggior parte degli utenti non è un "geek" ma solo un
utente che usa il pc per fare con semplicità cose banali (scannerizzare una
foto, sentire un disco, usare mail ecc.)?

2) Il desktop. KDE è molto valido, ma rimangono sempre dei problemi. Ok sono
viziato, al lavoro ho un bellissimo mac e lì l'interfaccia è splendida.
Peccato che ancora non ci sia una skin piacevole, con porting per kde e
gnome in modo da rendere coerenti le app dei due desktop, ed esente da
imperfezioni :-/ Ne creerei volentieri una (come ho fatto per windows per
uso personale modificando un msstyle di un porter noto nella skin
community) ma per linux è davvero un disastro sia su kde che su gnome,
troppo complesso per un non programmatore.

3) Per tante funzioni di base esistono ottime applicazioni, ma anche qui ci
sono a mio avviso troppi problemi per un utente comune. Ad es. firefox è il
re dei browser a mio avviso, ma su linux ci sono problemi con i plugin
multimediali. Manca shockvawe e va beh... Ma avete provato a sentire radio
via internet, o guardare i trailer dei film da siti noti come quello di
quicktime ? configura helix, configura il plugin per mplayer, configura
questo, configura quello... Ok sono riuscito a farlo con somma
soddisfazione, ma un utente comune si spara prima...
OpenOffice va benissimo, ma l'interfaccia è davvero penosa e se la macchina
non è recentissima, come capita in parecchi uffici o per molti utenti non
appassionati il caricamento è una vera piaga anche con l'ultima release.

Insomma a mio avviso Linux non è ancora pronto per l'utente domestico
comune, che non vuole imparare tremila cose sui file di configurazione,
moduli del kernel ecc. ma solo un sistema operativo che gli permetta di
fare cose semplici velocemente e senza problemi.
Eppure non penso sia difficile risolvere questi problemi per linux.

Voi che ne pensate ?

(Scusate la lunghezza del post)

Bart Simpson
Ikitt
2004-12-27 09:50:18 UTC
Permalink
Bart Simpson <***@katamail.com> [20041227]:
[...]
Post by Bart Simpson
Scanner e scheda audio sono periferiche assai comuni. Resto perplesso se
penso che neppure modelli di fascia economica, molto diffusi (li trovate
non solo nei negozi di pc ma anche in molti centri commerciali, spesso in
offerta a prezzi davvero interessanti) siano supportati senza problemi :-/
Non so che dirti, nel senso che praticamente qualsiasi pezzo di ferraglia
che sia capitato tra me e i miei pinguini ha sempre funzionato quantomeno
decentemente. C'e` da dire che io per primo sono alquanto pignolo &
schizzinoso nei confronti dell'HW, per cui e` possibile che quello che va bene
a me vada anche bene a Linux :)

Comunque, e` un'errore, secondo me, pensare che maggior diffusione -> miglior
supporto. In primis, per avere alta diffusione bisogna avere, solitamente,
prezzi bassi, e questo implica di solito appoggiarsi al sw (vedi winmodem),
cosa che ovviamente avvantaggia sempre e solo windows. Oppure si usano
componenti economici (mi vengono in mente le realtek), che a volte sono
scadenti/funzionano male. Ho ricordi ancora vividi di certi prodotti ad
alta diffusione che davano seri problemi *anche* con windows (scanner e
modem).
Post by Bart Simpson
Mi domando: quanti spingono per la diffusione di linux sui desktop si
rendono conto che la maggior parte degli utenti non è un "geek" ma solo un
utente che usa il pc per fare con semplicità cose banali (scannerizzare una
foto, sentire un disco, usare mail ecc.)?
Forse si forse no. Personalmente ritengo che (GNU/)Linux sia sostanzialmente
pronto per il desktop corporate (aziendale), dove c'e`, o ci dovrebbe essere
sia un sysadmin competente, alla peggio come consulente, sia una politica di
acquisti un po` avveduta.
Per il desktop casalingo credo che Linux sia ancora parecchio indietro
(e incidentalmente, credo lo sia ancora XP).
Post by Bart Simpson
2) Il desktop. KDE è molto valido, ma rimangono sempre dei problemi. Ok sono
viziato, al lavoro ho un bellissimo mac e lì l'interfaccia è splendida.[...]
Mai cimentato, passo.
Post by Bart Simpson
3) Per tante funzioni di base esistono ottime applicazioni, ma anche qui ci
sono a mio avviso troppi problemi per un utente comune. Ad es. firefox è il
re dei browser a mio avviso, ma su linux ci sono problemi con i plugin
multimediali. Manca shockvawe e va beh... Ma avete provato a sentire radio
via internet, o guardare i trailer dei film da siti noti come quello di
quicktime ?
Si. E` un problema per via prevalentemente dei formati proprietari. Occorre
ammattirci, c'e` poco da fare.
--
Francesco Romani -- Ikitt
'In fact, users don't read /anything/' -- Joel Spolsky
"l'INFORMATICA e` morta"
Vide
2004-12-27 10:12:29 UTC
Permalink
Post by Ikitt
Forse si forse no. Personalmente ritengo che (GNU/)Linux sia
sostanzialmente

Mi attacco qui (mi scusi Bart Simpson) per dare sfogo a un "rantolo".
Ma perche' diamine, in un ambiente desktop, bisogna chiamarlo
GNU/Linux? Per far contenti Stallman e i debianisti gnulebani??
In un sistema desktop l'"ambiente operativo" (chiamiamolo cosi') e'
composto ANCHE da un'interfaccia grafica, quindi perche' non chiamarlo
GNU/Linux/KDE/Gnome?
Perche' sarebbe un'assurdita', ovviamente...e allora chiamiamolo per
comodita´ e semplicita´solamente "Linux" e stop.

Lo so di tutti le discussione da sesso degli angeli su dove arrivi un
sistema operativo, dove inizi il lato applicativo ecc, pero' mi andava
di dirlo lo stesso :P
Ikitt
2004-12-27 10:24:39 UTC
Permalink
Post by Ikitt
Post by Ikitt
Forse si forse no. Personalmente ritengo che (GNU/)Linux sia
sostanzialmente
Mi attacco qui (mi scusi Bart Simpson) per dare sfogo a un "rantolo".
Ma perche' diamine, in un ambiente desktop, bisogna chiamarlo
GNU/Linux?
Perche` comunque scriva, sbaglio :)
Se scrivo Linux, solitamente salta fuori (a torto o a ragione, non sta a me
dirlo) il purista che mi rimbrotta perche` non ho usato la forma estesa,
Gnu/Linux appunto.
Se scrivo Gnu/Linux, beh... Lo sai anche tu quel che succede :P

In attesa che il grossista di fiammogeno ritorni dalle ferie, uso le parentesi
:PPP
Post by Ikitt
Per far contenti Stallman e i debianisti gnulebani??
PS: uso (anche) debian e scrivo spesso "Linux" :P
--
Francesco Romani -- Ikitt
'In fact, users don't read /anything/' -- Joel Spolsky
"l'INFORMATICA e` morta"
Vide
2004-12-27 18:56:45 UTC
Permalink
Post by Ikitt
Se scrivo Linux, solitamente salta fuori (a torto o a ragione, non sta a
me dirlo) il purista che mi rimbrotta perche` non ho usato la forma
estesa, Gnu/Linux appunto.
Infatti io aspettavo che qualche purista mi rispondesse per cazziarlo a
dovere, ma purtroppo nessuno ha abboccato ;P
--
il Vide - ICQ #5301833
http://www.heavy-metal.it
Black oceans beneath come and swallow me
NP: Nulla
frank
2004-12-28 22:46:27 UTC
Permalink
Post by Vide
Post by Ikitt
Se scrivo Linux, solitamente salta fuori (a torto o a ragione, non sta a
me dirlo) il purista che mi rimbrotta perche` non ho usato la forma
estesa, Gnu/Linux appunto.
Infatti io aspettavo che qualche purista mi rispondesse per cazziarlo a
dovere, ma purtroppo nessuno ha abboccato ;P
bè cazziami allora..

Io sono per il GNU/Linux, perchè tu puoi far girare un sistema
linux senza KDE, GNOME, o quel che sia... quelli sono una tua
scelta, ma del tutto *opzionale*. Invece dimmi un po', che ci
faresti con linux senza software GNU? Nulla. Tu usi un sistema
fatto dalla GNU, con un kernel Linux, o usi un kernel Linux con
un sistema fatto dalla GNU. In ogni caso GNU/Linux o Linux/GNU
che sia.. l'accoppiata è questa. I tuoi esempi sono del tutto
fuori luogo.

Ciao, Frank.
Rama
2004-12-29 07:15:03 UTC
Permalink
Post by frank
Io sono per il GNU/Linux, perchè tu puoi far girare un sistema
linux senza KDE, GNOME, o quel che sia... quelli sono una tua
scelta, ma del tutto *opzionale*. Invece dimmi un po', che ci
faresti con linux senza software GNU? Nulla.
quindi è implicito che non si usa Linux senza sw GNU: ergo è superfluo
indicarlo esplicitamente ;-P

r
--
... e il segreto dei segreti, o monaci,
è che non c'è alcun segreto [Pseudo Buddha]

tutto sui Pentangle: http://umpf.net/
Ikitt
2004-12-29 08:15:42 UTC
Permalink
Invece dimmi un po', che ci faresti con linux senza software GNU?
Userei il software BSD :D

/me si dilegua sotto il fuoco incrociato
--
Francesco Romani -- Ikitt
'In fact, users don't read /anything/' -- Joel Spolsky
"l'INFORMATICA e` morta"
FZSR
2004-12-27 10:06:05 UTC
Permalink
Uso Mandrakelinux da tre anni senza windows sul PC. Alcune delle cose che
dici sono vere. Il problema è nell'approccio psicologico. E' implicita
nell'Open Source la ricerca delle funzioni attraverso il codice sorgente.
Questa è una caratteristica di linux come sistema operativo. Windows da un
interfaccia dalla quale puoi soltanto utilizzare ciò che ti è consentito.
Linux oltre a ciò ti da la possibilità di entrare nel cuore del sistema.
Non so che distro usi, Mandrakelinux offre una compatibilità hardware
eccezionale. Il mio è un PC vecchio di quasi sei anni. A parte che dovrei
aumentare la RAM per il resto va benissimo.
Se uno dice a se stesso: metto linux pensando che sia una nuova versione di
windows sbaglia in partenza, è un altro sistema operativo. Recentemente è
molto orientato al Desktop anche se ovviamente l'utente in qualche maniera
delle essere partecipe alla configurazione del proprio PC. Io lo giudico un
vantaggio ma certo per quegli utenti windows che mi telefonano spaventati
(mi è capitato davvero) perchè è scomparsa la barra delle applicazioni o
un'icona su Desktop di windows, linux è un pianeta ancora lontano.
Ponevi la questione degli skin per KDE e GNOME. Bene Mandrakelinux ormai da
parecchie versioni ha implementato Galaxy un tema comune per i due ambienti
citati sopra. OpenOffice è vero, è lento ma credo che come funzionalità sia
eccezionale. Anche lì, non è Microsoft Office per linux, è OpenOffice e
quindi sebbene abbbia tutte le funzioni di MS Office, queste si chiamano in
altri modi e si trovano in altri posti.
Io dico semplicemente che Microsoft con il suo monopolio culturale sull'home
computer a creato un appiattimento dell'utente PC avvalorando la tesi
PC=windows, se poi windows non ti piace, cavoli tuoi, ma qualsiasi scelta
farai (linux, OS/2, FreeBSD, ecc) la porrai psicologicamente a confronto
con con la Casa del Padre (winzoz). Faccio un paragone banale: te ne stai
seduto per anni su una poltrona, poi decidi di muoverti. I primi giorni
anche passeggiare risulterà stancante e difficoltoso.
Post by Bart Simpson
Ciao a tutti,
vorrei sentire le vostre opinioni in merito ad alcune mie opinioni dopo
circa un anno di utilizzo di linux come OS per un utente
desktop/casalingo. Con Win me la cavo molto bene utilizzandolo da anni ed
essendo un utente di PC appassionato. Conosco linux da almeno tre anni, ma
lo uso con una certa assiduità da circa un annetto. E ho maturato alcune
--
Johnny (Forever)
Bart Simpson
2004-12-27 10:36:42 UTC
Permalink
FZSR, con evidente sprezzo del pericolo in data lunedì 27 dicembre 2004 ha
Post by FZSR
Il problema è nell'approccio psicologico. E' implicita
nell'Open Source la ricerca delle funzioni attraverso il codice sorgente.
Questa è una caratteristica di linux come sistema operativo.
Concordo.
Post by FZSR
Non so che distro usi, Mandrakelinux offre una compatibilità hardware
eccezionale. Il mio è un PC vecchio di quasi sei anni. A parte che dovrei
aumentare la RAM per il resto va benissimo.
Ho provato varie distro. Al momento sto usando Fedora Core 3 che mi pare
risponda meglio dell'ultima Mandrake sul mio hardware (Athlon XP200, 1Gb
ram) , anche si di quest'ultima ho provato solo la Move, insomma quella da
cd stile knoppix :-)
Post by FZSR
Se uno dice a se stesso: metto linux pensando che sia una nuova versione
di windows sbaglia in partenza, è un altro sistema operativo. Recentemente
è molto orientato al Desktop anche se ovviamente l'utente in qualche
maniera delle essere partecipe alla configurazione del proprio PC.
Secondo me è diverso il discorso se si considera quanti propongono linux per
il desktop. In tal caso gli argomenti "allettanti" proposti rimano con:
gratis, open source, gratis, no virus, gratis, stabile , gratis.
E' chiaro che non è un'argomentazione da poco (gratis =) per la fanciulla
che mi telefona alle 23,09 chiedendo in preda al panico "Scusa ma stavo
navigando e ho cliccato su un coso pubblicitario, si i banner, e ora mi si
aprono finestre a raffica, sarà un virus?"
Il problema è che a quest'utente andrebbe detto a chiare lettere : preparati
a imparare qualcosa di più su come funziona un OS, sulle caratteristiche
del tuo hardware, ecc.
Viceversa gli si mostrano animazioni che esemplificano le eccellenti
funzionalità di un sistema già perfettamente configurato (guardate il sito
della novell e la sua animazione su novell desktop 9 - qualcosa di simile,
nn ricordo che release; ok quella non è gratis ed è rivolta a imprese dove
si suppone esista un sysadmin ma...)
Post by FZSR
Ponevi la questione degli skin per KDE e GNOME. Bene
Mandrakelinux ormai da parecchie versioni ha implementato Galaxy un tema
comune per i due ambienti citati sopra.
Si, più o meno la stessa cosa in Fedora. Come ho detto sono viziato e mi
diverte provare a skinnare il pinguino (uè è una cosa incruenta eh...poveri
pinguini) per farlo assomigliare a un mac (sono innamorato di panther). Ma
è una faticaccia immonda, e mancano tutorial aggiornati alle ultime release
che di cambiamenti ne introducono...
Post by FZSR
Io dico semplicemente che Microsoft con il suo monopolio culturale
sull'home computer a creato un appiattimento dell'utente PC avvalorando la
tesi PC=windows, se poi windows non ti piace, cavoli tuoi, ma qualsiasi
scelta farai (linux, OS/2, FreeBSD, ecc) la porrai psicologicamente a
confronto con con la Casa del Padre (winzoz).
Beh è abbastanza naturale anche se triste. Bisogna sempre distinguere i
professionisti/appassionati-smanettoni aspiranti hacker, dagli utenti
comuni. Le mie riflessioni erano per quest'ultimi. Che naturalmente, se mai
approcciano linux, lo fanno, nel 99% dei casi, pensando che sia un
surrogato di Windows (pensiero orrifico , concordo, ma tant'è...) "a
gratis".
Io sarei felice di vedere più PC con linux, ma il problema è che per
aumentarne la diffusione, e magari spingere i produttori al rilascio di
driver, al porting di applicazioni interessanti come macromedia ecc,
bisogna considerare questi utenti "domestici" =) non appassionati che usano
il PC + o - come usano il videoregistratore.


Ciao
Bart Simpson
FZSR
2004-12-27 19:07:09 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
Secondo me è diverso il discorso se si considera quanti propongono linux
per il desktop. In tal caso gli argomenti "allettanti" proposti rimano
con: gratis, open source, gratis, no virus, gratis, stabile , gratis.
E' chiaro che non è un'argomentazione da poco (gratis =) per la fanciulla
che mi telefona alle 23,09 chiedendo in preda al panico "Scusa ma stavo
navigando e ho cliccato su un coso pubblicitario, si i banner, e ora mi si
aprono finestre a raffica, sarà un virus?"
preparati a imparare qualcosa di più su come funziona un OS, sulle
caratteristiche del tuo hardware, ecc.
Viceversa gli si mostrano animazioni che esemplificano le eccellenti
funzionalità di un sistema già perfettamente configurato (guardate il sito
della novell e la sua animazione su novell desktop 9 - qualcosa di simile,
nn ricordo che release; ok quella non è gratis ed è rivolta a imprese dove
si suppone esista un sysadmin ma...)
Quando su windows ti appare la schermata blu con CTRL+ALT+CANC è accaduto un
errore. Devi riavviare. Su linux puoi capire l'errore e correggerlo. Tutto
quì. Proporre linux per il Desktop significa che molte funzioni e programmi
hanno un front end grafico. E direi quasi tutte. Ti dirò di più. Tra usare
K3B, bellissimo programma grafico per la masterizzazione e cdrecord il
programma da console su cui K3B si appoggia, il secondo è persino più
semplice e rapido. Basta studiarne il funzionamento. Anche su windows
avviene lo stesso ma tu non sai quale modulo è attivo realmente. Poi magari
un errore blu e RIAVVIARE.

CUT
Post by Bart Simpson
Post by FZSR
Io dico semplicemente che Microsoft con il suo monopolio culturale
sull'home computer a creato un appiattimento dell'utente PC avvalorando
la tesi PC=windows, se poi windows non ti piace, cavoli tuoi, ma
qualsiasi scelta farai (linux, OS/2, FreeBSD, ecc) la porrai
psicologicamente a confronto con con la Casa del Padre (winzoz).
Beh è abbastanza naturale anche se triste. Bisogna sempre distinguere i
professionisti/appassionati-smanettoni aspiranti hacker, dagli utenti
comuni. Le mie riflessioni erano per quest'ultimi. Che naturalmente, se
mai approcciano linux, lo fanno, nel 99% dei casi, pensando che sia un
surrogato di Windows (pensiero orrifico , concordo, ma tant'è...) "a
gratis".
Io sarei felice di vedere più PC con linux, ma il problema è che per
aumentarne la diffusione, e magari spingere i produttori al rilascio di
driver, al porting di applicazioni interessanti come macromedia ecc,
bisogna considerare questi utenti "domestici" =) non appassionati che
usano il PC + o - come usano il videoregistratore.
Ciao
Bart Simpson
Non bisogna distinguere, bisogna solo che si capisca che linux non è un
surrogato di windows a gratis. I produttori favoriscono i software
propriettari e quindi il loro Padre MS Windows. Non aiuteranno mai un SO
che è concorrente a chi progetta software solo per il lancio sul mercato di
una nuova periferica hardware.
--
Johnny (Forever)
Guest
2004-12-27 21:00:46 UTC
Permalink
Post by FZSR
Non bisogna distinguere, bisogna solo che si capisca che linux non è un
surrogato di windows a gratis.
Suvvia, Linux e' MOLTO di piu' di un'alternativa a windows, ma per chi
si accontentasse e' anche semplicemente un'alternativa pratica e low
cost a windows.
Perche' limitarlo??

Ciaoo
Uncle Scrooge
2004-12-28 10:20:15 UTC
Permalink
Post by Guest
Suvvia, Linux e' MOLTO di piu' di un'alternativa a windows, ma per chi
si accontentasse e' anche semplicemente un'alternativa pratica e low
cost a windows.
Perche' limitarlo??
Ecco direi che questa definizione è esattamente quello che mi aspetto
(e credo che si possa ottenere) da linux.

Paolo
Sathia Musso
2004-12-27 10:08:38 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
OpenOffice va benissimo, ma l'interfaccia è davvero penosa e se la
macchina non è recentissima, come capita in parecchi uffici o per molti
utenti non appassionati il caricamento è una vera piaga anche con l'ultima
release.
per quanto riguarda la bruttezza di OO posso consigliarti senza dubbio
http://kde.openoffice.org/nwf/
che è il porting di OO per le qt :)

vedrai che meraviglia, peraltro pare che la nuova versione di OO, la 2 sia
già di per sé molto migliorata come estetica.

ciao
--
Post by Bart Simpson
man man ; man cd; man ls; man bash
fatto non succede nulla
Rama
2004-12-27 11:06:12 UTC
Permalink
1) La compatibilità hardware.
be', mica è colpa di Linux;
cmq sono evitabili informandosi prima di comprare un nuovo HW;
2) Il desktop. KDE Ú molto valido, ma rimangono sempre dei problemi. Ok sono
viziato, al lavoro ho un bellissimo mac e lì l'interfaccia Ú splendida.
Peccato che ancora non ci sia una skin piacevole, con porting per kde e
gnome in modo da rendere coerenti le app dei due desktop, ed esente da
imperfezioni
be', qui si entra nel campo dei gusti;
personalmente trovo XFce perfetto -se solo non mi costringesse ad usare
Konqueror come fm;
3) Per tante funzioni di base esistono ottime applicazioni, ma anche qui ci
sono a mio avviso troppi problemi per un utente comune. Ad es. firefox Ú il
re dei browser a mio avviso, ma su linux ci sono problemi con i plugin
multimediali. Manca shockvawe e va beh... Ma avete provato a sentire radio
via internet, o guardare i trailer dei film da siti noti come quello di
quicktime ?
bisogna sbattersi un po', sì;
OpenOffice va benissimo, ma l'interfaccia Ú davvero penosa e se la macchina
non Ú recentissima, come capita in parecchi uffici o per molti utenti non
appassionati il caricamento Ú una vera piaga anche con l'ultima release.
non so, a me l'interfaccia sembra buona, quanto a velocità non mi sembra
di molto inferiore a Office su XP (ho un 1300) -forse è addirittura più
veloce, ma non li ho mai cronometrati;
Insomma a mio avviso Linux non Ú ancora pronto per l'utente domestico
comune, che non vuole imparare tremila cose sui file di configurazione,
moduli del kernel ecc. ma solo un sistema operativo che gli permetta di
fare cose semplici velocemente e senza problemi.
penso invece che lo sia, se chi lo utilizza ci spende un minimo di tempo;
ritorno a fare la solita domanda: per un utente che parte da zero è più
difficile Linux o Windows?

r
--
posted from a ridicoulus Country

Ramapage: http://umpf.net/
Jack Malmostoso
2004-12-27 15:29:27 UTC
Permalink
Post by Rama
personalmente trovo XFce perfetto -se solo non mi costringesse ad usare
Konqueror come fm;
Perche' Nautilus, XFFM e ROX-Filer (e persino Gentoo) non ti piacciono o
perche' qualcuno ti tiene una pistola alla testa?

Io vivo ormai da qualche mese in un mondo completamente GTK. Ed e'
fantastico: ultimo arrivato, gparted.

http://gnomefiles.org

;)
--
Best Regards, Jack
Linux User #264449
Powered by Fedora Core 3 (x86)
Powered by Debian Sid (ppc)
Vide
2004-12-27 18:54:39 UTC
Permalink
Post by Jack Malmostoso
Io vivo ormai da qualche mese in un mondo completamente GTK
Aaaaah! che incubo! :P
--
il Vide - ICQ #5301833
http://www.heavy-metal.it
Black oceans beneath come and swallow me
NP: Nulla
Jack Malmostoso
2004-12-27 19:32:21 UTC
Permalink
Post by Vide
Aaaaah! che incubo! :P
Eh lo so, ma a me Kqualcosa e Qt mi fanno venire l'ulcera...
De gustibus, no?

:)
--
Best Regards, Jack
Linux User #264449
Powered by Fedora Core 3 (x86)
Powered by Debian Sid (ppc)
Rama
2004-12-27 19:03:50 UTC
Permalink
Post by Jack Malmostoso
Perche' Nautilus, XFFM e ROX-Filer (e persino Gentoo) non ti piacciono o
perche' qualcuno ti tiene una pistola alla testa?
mancano tutti di qlc delle piccole e grandi comodità di Konqueror
(Gentoo non so, credevo fosse solo una distro);
cmq gli sviluppi di XFce sono interessanti, magari col nuovo fm mi
troverò bene;

r
--
i quattro uomini meno poveri del mondo hanno un reddito equivalente
a quello dei seicento milioni meno ricchi
[rapporto ONU 1999]

Ramapage: http://umpf.net/
Jack Malmostoso
2004-12-27 19:33:51 UTC
Permalink
Post by Rama
mancano tutti di qlc delle piccole e grandi comodità di Konqueror
Eh vedi, usi konqueror per "scelta".
Per curiosita', quali sono le magie che compie e che altri non fanno?
Post by Rama
(Gentoo non so, credevo fosse solo una distro);
E' un filemanager in GTK (purtroppo 1) sullo stile di mc, per capirci.
Post by Rama
cmq gli sviluppi di XFce sono interessanti, magari col nuovo fm mi
troverò bene;
La nuova 4.2 sembra ottima. Sto usando la 4.2RC1 e mi trovo una favola.
--
Best Regards, Jack
Linux User #264449
Powered by Fedora Core 3 (x86)
Powered by Debian Sid (ppc)
Rama
2004-12-27 19:55:54 UTC
Permalink
Post by Jack Malmostoso
Eh vedi, usi konqueror per "scelta".
Per curiosita', quali sono le magie che compie e che altri non fanno?
be', un modo semplice per visualizzare o no i files nascosti, montare e
aprire col doppio clic floppy cd dvd, aprire con un clic un terminale
nella dir che si sta visitando, vedere e modificare cliccando col destro
le proprietà di un file, sempre col destro creare un nuovo file o
collegamento o dir ecc...
nat non sono esclusive di konqueror, ma nessuno le ha tutte e/o
facilmente attivabili;
Post by Jack Malmostoso
La nuova 4.2 sembra ottima. Sto usando la 4.2RC1 e mi trovo una favola.
l'ho vista un po' con la Debian (ma non ricordo come sia il fm), per la
Slack rimando alla prossima installazione, quando uscirà col 2.6 di default;

r
--
i quattro uomini meno poveri del mondo hanno un reddito equivalente
a quello dei seicento milioni meno ricchi
[rapporto ONU 1999]

Ramapage: http://umpf.net/
RRT4
2004-12-27 20:14:44 UTC
Permalink
Post by Rama
be', un modo semplice per visualizzare o no i files nascosti, montare e
aprire col doppio clic floppy cd dvd, aprire con un clic un terminale
nella dir che si sta visitando, vedere e modificare cliccando col destro
le proprietà di un file, sempre col destro creare un nuovo file o
collegamento o dir ecc...
nat non sono esclusive di konqueror, ma nessuno le ha tutte e/o
facilmente attivabili;
sono d'accordo, sto usando xfce4,2RC3 e lo trovo ottimo se non per il file
manager (xffm)
la versione che ho installato per debian unstable
http://www.os-cillation.com/article.php?sid=37
usa un altro fm di default (rox) al posto di xffm, ma nonostante una
velocità impressionante nell'aprire le directory, continua a non
soddsfarmi
sarà pure questione di abitudine
naturalmente konqueror ha il difetto che in xfce impiega il doppio del
tempo per avviarsi
Jack Malmostoso
2004-12-27 21:01:07 UTC
Permalink
Post by RRT4
sono d'accordo, sto usando xfce4,2RC3 e lo trovo ottimo se non per il file
manager (xffm)
la versione che ho installato per debian unstable
http://www.os-cillation.com/article.php?sid=37
usa un altro fm di default (rox) al posto di xffm,
Usa ROX? Fico mi piace. Strano, ma mi piace.
Se solo riuscissi a cambiargli le icone potrebbe anche diventare la prima
scelta.
--
Best Regards, Jack
Linux User #264449
Powered by Fedora Core 3 (x86)
Powered by Debian Sid (ppc)
RRT4
2004-12-27 21:21:22 UTC
Permalink
Post by Jack Malmostoso
Usa ROX? Fico mi piace. Strano, ma mi piace.
la compagnia che fornisce ufficialmente i pacchetti aggiornati per debian
di xfce produce un live cd basato su quel wm che usa rox come fm
http://www.xfld.org/Xfld/en/screenshots.html
per cui quando fai apt-get install xfld-desktop ti ritrovi con il desktop
a loro immagine
Jack Malmostoso
2004-12-27 20:58:16 UTC
Permalink
Post by Rama
non sono esclusive di konqueror, ma nessuno le ha tutte e/o
facilmente attivabili;
Si. Immagino che abitudine && pigrizia siano due orrende bestie da
sconfiggere :D !!!
--
Best Regards, Jack
Linux User #264449
Powered by Fedora Core 3 (x86)
Powered by Debian Sid (ppc)
Rama
2004-12-27 21:04:39 UTC
Permalink
Post by Jack Malmostoso
Si. Immagino che abitudine && pigrizia siano due orrende bestie da
sconfiggere :D !!!
oh, be', mi piace essere coccolato, non sono mica un maniaco della linea
di comando ;-P
vogliamo un Linux dal volto umano!

r
--
----x----
---- ----
---- ----
Camminare sulla brina.
---- ----
---- ----
---- ----

tutto sui Pentangle: http://umpf.net/
Guest
2004-12-27 11:59:06 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
3) Per tante funzioni di base esistono ottime applicazioni, ma anche qui ci
sono a mio avviso troppi problemi per un utente comune. Ad es. firefox è il
re dei browser a mio avviso, ma su linux ci sono problemi con i plugin
multimediali. Manca shockvawe e va beh... Ma avete provato a sentire radio
via internet, o guardare i trailer dei film da siti noti come quello di
quicktime ? configura helix, configura il plugin per mplayer, configura
Firefox obbliga a leggersi le istruzioni sull'installazione dei plugin e
procedere uno a uno.
Se pero' usi Konqueror o anche Opera, e' tutto piu' semplice e,
normalmente, trovi tutto configurato in automatico.
Per shockwave e quicktime, c'e' poco da fare: non funzionano in Linux, a
meno di non usare emulatori windows.

Ciaoo
dmec
2004-12-27 12:01:41 UTC
Permalink
Bart Simpson wrote: [CUT]
Post by Bart Simpson
Voi che ne pensate ?
Che hai sbagliato NG !

certi temi li puoi discutere (se ci tieni!) su dibattiti .........
--
http://distrowatch.com (linux e dintorni)
www.slacky.it/tutorial/slackware_for_dummies/slackware_for_dummies.txt
(qui' trovi risposta alle tue domande nel 99% dei casi)
46=pilota che vince !
Bart Simpson
2004-12-27 12:39:56 UTC
Permalink
dmec, con evidente sprezzo del pericolo in data 13:01, lunedì 27 dicembre
Post by dmec
Che hai sbagliato NG !
certi temi li puoi discutere (se ci tieni!) su dibattiti .........
Io non credo. Non è mia intenzione lanciare una guerra di flame. Ma
discutere, da appassionato, un tema che reputo importante per lo sviluppo
di linux. E cioè la sua usabilità per utenti che non sono esperti di
informatica.

Saluti
Bart Simpson
dmec
2004-12-27 14:10:07 UTC
Permalink
Bart Simpson wrote: [CUT]
Post by Bart Simpson
dmec, con evidente sprezzo del pericolo in data 13:01, lunedì 27 dicembre
Post by dmec
Che hai sbagliato NG !
certi temi li puoi discutere (se ci tieni!) su dibattiti .........
Io non credo. Non è mia intenzione lanciare una guerra di flame. Ma
Io credo di si !! sei molto OT in questo NG.........

qui (nel limite del possibile..) si discute di problemi di
installazione/configurazione del SO, gli aspetti "estetici" che tanto ti
stanno a cuore li puoi discutere (sempre se vuoi.....) su
it.comp.os.dibattiti che e' il posto piu adatto .........

qui chi ha una preparazione adeguata i "tuoi" problemi li ha risolti,
chi e' agli inizi non capisce nemmeno di che parli ,
quindi ...............................
--
http://distrowatch.com (linux e dintorni)
www.slacky.it/tutorial/slackware_for_dummies/slackware_for_dummies.txt
(qui' trovi risposta alle tue domande nel 99% dei casi)
46=pilota che vince !
Bart Simpson
2004-12-27 15:21:02 UTC
Permalink
dmec, con evidente sprezzo del pericolo in data 15:10, lunedì 27 dicembre
Post by dmec
Bart Simpson wrote: [CUT]
Io credo di si !! sei molto OT in questo NG.........
qui (nel limite del possibile..) si discute di problemi di
installazione/configurazione del SO
chiedo venia, ma pensavo che in un ng su linux dove ci sono utenti esperti e
novizi potesse essere interessante sentire le varie opinioni. Anche se non
ritengo di essere molto ot.
Post by dmec
, gli aspetti "estetici" che tanto ti
stanno a cuore li puoi discutere (sempre se vuoi.....) [CUT]
"estetico" mica troppo.
Post by dmec
qui chi ha una preparazione adeguata i "tuoi" problemi li ha risolti,
chi e' agli inizi non capisce nemmeno di che parli ,
francamente mi pare un pò esagerata come ripartizione dei ruoli...

Ciao
Bart
dmec
2004-12-27 15:46:40 UTC
Permalink
Bart Simpson wrote: [CUT]
Post by Bart Simpson
chiedo venia, ma pensavo che in un ng su linux dove ci sono utenti esperti
e novizi potesse essere interessante sentire le varie opinioni. Anche se
non ritengo di essere molto ot.
Continui a non capire.......
il punto non e' se sia o meno interessante l'argomento..
il punto e' che l'argomento in se, e' OT su questo NG, chiaro ?

PS i tuoi "disturbi" sono puramente estetici, perche' un kfloppy per fare
un'esempio, e' solo un frontend alla linea di comando ........

comunque se non sei soddisfatto, rimane sempre LSF ............
--
http://distrowatch.com (linux e dintorni)
www.slacky.it/tutorial/slackware_for_dummies/slackware_for_dummies.txt
(qui' trovi risposta alle tue domande nel 99% dei casi)
46=pilota che vince !
hal1961
2004-12-27 12:21:23 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
1) La compatibilità hardware. Ho due problemi nn da poco. Linux non ama la
mia scheda nuova scheda audio nè il mio scanner.
Bene, prova ad usare con Windows XP un dat HP SURESTORE che con NT
andava da Dio, poi mi sai dire. E comunque, di problemi con gli scanner
la storia di windows (e di messaggi sui newsgroups) e' piena.
Post by Bart Simpson
L'audio è una soundblaster
recente, di fascia economica,
Appunto... su un pc al risparmio ho montato una scheda audio pagata
quasi niente che funziona solo se c'e' DOS (e quindi win9x).
Niente windows 2000 o XP.

Lo stesso discorso vale anche per le schede di rete: anche su
windows ce ne sono tante che danno problemi e quando devo comprarne
per me vado sempre e solo su primarie marche.

In compenso sul mio pc personale ho una scheda TV Pinnacle che con
windows 2000 non sono mai riuscito a far funzionare, finche', tre
anni fa decisi di installare SuSE 7.qualcosa :-)
Adesso ho Mandrake e continuo ad usare la scheda tv.
Post by Bart Simpson
Scanner e scheda audio sono periferiche assai comuni. Resto perplesso se
penso che neppure modelli di fascia economica, molto diffusi (li trovate
non solo nei negozi di pc ma anche in molti centri commerciali, spesso in
offerta a prezzi davvero interessanti) siano supportati senza problemi :-/
Ripeto, io per primo non amo comprare periferiche economiche neanche
per windows. Sapessi quanta gente ho visto che non riesce ad usare
decentemente il pc perche' manca il driver, perche' servono le directx
versione 8 piuttosto che 9, ecc. ecc.
Post by Bart Simpson
Mi domando: quanti spingono per la diffusione di linux sui desktop si
rendono conto che la maggior parte degli utenti non è un "geek" ma solo un
utente che usa il pc per fare con semplicità cose banali (scannerizzare una
foto, sentire un disco, usare mail ecc.)?
Il problema vero e' che e' concettualmente arretrato il pc come
strumento, non Linux o Windows. La gente si aspetta che il pc
funzioni come un televisore, ma cosi' non e'.
Sul mercato vige il concetto che le vacche vanno munte finche'
danno latte, quindi perche' innovare sul serio invece di raccontare
balle in pubblicita'? Ecco a cosa servono formati e protocolli
proprietari: a costruire rendite di posizione.
Non a caso stanno cercando di far passare la legge sui brevetti
software.
Post by Bart Simpson
OpenOffice va benissimo, ma l'interfaccia è davvero penosa e se la macchina
non è recentissima, come capita in parecchi uffici o per molti utenti non
appassionati il caricamento è una vera piaga anche con l'ultima release.
Non e' che Office sia tanto piu' leggero... se poi considerassi i
cambiamenti che applica alle librerie di sistema, il controllo ferreo
che si porta appresso con quella porcheria che e' il windows installer.
E la windows file protection che, combinata con il system restore, fa
piu' danni dell'utente stesso?
Post by Bart Simpson
Insomma a mio avviso Linux non è ancora pronto per l'utente domestico
comune, che non vuole imparare tremila cose sui file di configurazione,
moduli del kernel ecc. ma solo un sistema operativo che gli permetta di
fare cose semplici velocemente e senza problemi.
Eppure non penso sia difficile risolvere questi problemi per linux.
Voi che ne pensate ?
Che il problema e' l'arretratezza tecnica dei pc. Linux potrebbe
risolverla perche' adotta una filosofia aperta e tesa realmente
alla soluzione dei problemi.
Cosi' non e' per i sistemi proprietari chiusi. Se pensiamo che
ancora oggi esistono floppy e schede ISA...
--
ciao, hal
Bart Simpson
2004-12-27 12:52:54 UTC
Permalink
hal1961, con evidente sprezzo del pericolo in data 13:21, lunedì 27 dicembre
Post by hal1961
Bene, prova ad usare con Windows XP un dat HP SURESTORE che con NT
andava da Dio, poi mi sai dire. E comunque, di problemi con gli scanner
la storia di windows (e di messaggi sui newsgroups) e' piena.
Ho portato il mio esempio per testimoniare di periferiche comuni. Che la
maggior parte degli utenti usa comperandole in negozi/centri commerciali.
Un HP surestore non è in cima alla lista degli acquisti di un utente
comune... Per scanner , schede audio ecc. auspicherei un maggior supporto,
fornito con la collaborazione delle stesse società che li producono.
Cosa costerebbe loro fornire un pò di aiuto a chi sviluppa driver per linux
o svilupparli loro stessi ?

[CUT]
Post by hal1961
Lo stesso discorso vale anche per le schede di rete: anche su
windows ce ne sono tante che danno problemi e quando devo comprarne
per me vado sempre e solo su primarie marche.
[CUT]

Per periferiche di fascia economica, occore che faccia chiarezza, intendo
non periferiche vecchissime (che peraltro sono meglio supportate delle
nuove sotto linux x ovvie ragioni), ma semplicemente prodotti recenti, dei
produttori più diffusi, che si collocano in fasce di prezzo medio/basse,
senza strafare con le prestazioni.
Post by hal1961
Ripeto, io per primo non amo comprare periferiche economiche neanche
per windows. Sapessi quanta gente ho visto che non riesce ad usare
decentemente il pc perche' manca il driver, perche' servono le directx
versione 8 piuttosto che 9, ecc. ecc.
E a parer mio linux, proprio per la filosofia alla base, dovrebbe ovviare a
questi problemi. So che è difficile, ma il mio post è solo un insieme di
considerazioni dal punto di vista di un utente comune, non particolarmente
esperto.
Post by hal1961
Il problema vero e' che e' concettualmente arretrato il pc come
strumento, non Linux o Windows. La gente si aspetta che il pc
funzioni come un televisore, ma cosi' non e'.
Concordo, ma quando produci qualcosa devi in qualche modo fare un rtade-off
fra innovazione che intendi portare sul mercato e la situazione del mercato
così com'è. Se la maggioranza degli utenti, erroneamente, pensa al PC come
ad un televisore e si vuole diffondere linux anche fra costoro, bisogna in
qualche modo andar loro incontro.
Post by hal1961
Sul mercato vige il concetto che le vacche vanno munte finche'
danno latte, quindi perche' innovare sul serio invece di raccontare
balle in pubblicita'? Ecco a cosa servono formati e protocolli
proprietari: a costruire rendite di posizione.
Concordo al 100%
Post by hal1961
Non a caso stanno cercando di far passare la legge sui brevetti
software.
Come sopra
Post by hal1961
Non e' che Office sia tanto piu' leggero... se poi considerassi i
cambiamenti che applica alle librerie di sistema, il controllo ferreo
che si porta appresso con quella porcheria che e' il windows installer.
Qui ti seguo di meno, più che altro perchè non capisco quanto scrivi.
Purtroppo non me ne intendo di programmazione. Però sulla stessa macchina
dove gira OpenOffice 1.1.2 sotto Fedora C3 OfficeXP sotto winXP carica file
anche pesanti (fogli elettronici con 2000-2500 righe) in meno della metà
del tempo. Non so esattamente il perchè, ma ti assicuro che un utente che
vede il PC come una Tv valuta solo il tempo di caricamento.

[CUT]
Post by hal1961
Che il problema e' l'arretratezza tecnica dei pc. Linux potrebbe
risolverla perche' adotta una filosofia aperta e tesa realmente
alla soluzione dei problemi.
Cosi' non e' per i sistemi proprietari chiusi. Se pensiamo che
ancora oggi esistono floppy e schede ISA...
Arretratezza dei PC ? Che intendi esattamente ? Certo immagino che i big del
settore abbiano progetti "futuristici" pronti e realizzabili in cassetto,
ma che prima rilasciano periferiche identiche mettendo ogni volta
qualcosina in +...

Ciao
Bart
Ikitt
2004-12-27 12:57:28 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
Per scanner , schede audio ecc. auspicherei un maggior supporto,
fornito con la collaborazione delle stesse società che li producono.
Cosa costerebbe loro fornire un pò di aiuto a chi sviluppa driver per linux
o svilupparli loro stessi ?
Si, ma questo andrebbe detto a loro, non fatto presente alla comunita` Linux,
la quale, piu` che rispondere "lo sappiamo, ma la situazione e` questa"
che puo` fare?
Post by Bart Simpson
Post by hal1961
per windows. Sapessi quanta gente ho visto che non riesce ad usare
decentemente il pc perche' manca il driver, perche' servono le directx
versione 8 piuttosto che 9, ecc. ecc.
E a parer mio linux, proprio per la filosofia alla base, dovrebbe ovviare a
questi problemi.
Beh, ma come?
Post by Bart Simpson
Arretratezza dei PC ? Che intendi esattamente ?
Credo si riferisca al lato tecnico, in particolare al convivere di soluzioni
ormai tecnicamente obsolete e soverchiate da alternative migliori
da tutti i punti di vista (penso a PCI vs ISA).
--
Francesco Romani -- Ikitt
'In fact, users don't read /anything/' -- Joel Spolsky
"l'INFORMATICA e` morta"
Bart Simpson
2004-12-27 13:43:57 UTC
Permalink
Ikitt, con evidente sprezzo del pericolo in data 13:57, lunedì 27 dicembre
Post by Ikitt
Si, ma questo andrebbe detto a loro, non fatto presente alla comunita`
Linux, la quale, piu` che rispondere "lo sappiamo, ma la situazione e`
questa" che puo` fare?
Lo so...al momento non un granchè. :-/
Post by Ikitt
Post by Bart Simpson
E a parer mio linux, proprio per la filosofia alla base, dovrebbe ovviare
a questi problemi.
Beh, ma come?
Ad esempio: esiste un mare di distro. Bella cosa effettivamente, ma magari
concentrarsi su un progetto che permetta di implementare soluzioni user
friendly trasversalemnte ? (indipendentemente dalla distro usata)
Post by Ikitt
Post by Bart Simpson
Arretratezza dei PC ? Che intendi esattamente ?
Credo si riferisca al lato tecnico, in particolare al convivere di
soluzioni ormai tecnicamente obsolete e soverchiate da alternative
migliori da tutti i punti di vista (penso a PCI vs ISA).
E anche qui l'utente ha le mani legate finchè il mercato non gli propone
alternative fra cui scegliere decretanto il successo / insuccesso di una
tecnologia.

Ciao
Bart
Ikitt
2004-12-27 13:52:49 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
Post by Ikitt
Post by Bart Simpson
E a parer mio linux, proprio per la filosofia alla base, dovrebbe ovviare
a questi problemi.
Beh, ma come?
Ad esempio: esiste un mare di distro. Bella cosa effettivamente, ma magari
concentrarsi su un progetto che permetta di implementare soluzioni user
friendly trasversalemnte ? (indipendentemente dalla distro usata)
Beh, c'e` gia`, e sta crescendo: http://www.freedesktop.org
Non scordiamoci da dove siamo partiti: supporto HW e facilita`(?)
nell'interagirvi. Questi sono compiti che possono (e sono) svolti da
pacchetti assolutamente cross-distro (kernel, librerie varie...),
per cui non vedo come la varieta` di distro possa interferire :)
--
Francesco Romani -- Ikitt
'In fact, users don't read /anything/' -- Joel Spolsky
"l'INFORMATICA e` morta"
Jack Malmostoso
2004-12-27 15:31:57 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
E anche qui l'utente ha le mani legate finchè il mercato non gli propone
alternative fra cui scegliere decretanto il successo / insuccesso di una
tecnologia.
PowerPC?
--
Best Regards, Jack
Linux User #264449
Powered by Fedora Core 3 (x86)
Powered by Debian Sid (ppc)
boydon
2004-12-28 13:11:48 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
Concordo, ma quando produci qualcosa devi in qualche modo fare un
rtade-off fra innovazione che intendi portare sul mercato e la
situazione del mercato così com'è. Se la maggioranza degli utenti,
erroneamente, pensa al PC come ad un televisore e si vuole diffondere
linux anche fra costoro, bisogna in qualche modo andar loro incontro.
permettimi di dissentire: in non vado loro incontro, gli cambio
mentalità (o al limite ci provo)
se la gente pensasse che le strade sono piste da formula uno che
facciamo? gli andiamo incontro togliendo tutti i semafori?
Post by Bart Simpson
Qui ti seguo di meno, più che altro perchè non capisco quanto scrivi.
Purtroppo non me ne intendo di programmazione. Però sulla stessa
macchina dove gira OpenOffice 1.1.2 sotto Fedora C3 OfficeXP sotto
winXP carica file anche pesanti (fogli elettronici con 2000-2500
righe) in meno della metà del tempo. Non so esattamente il perchè, ma
ti assicuro che un utente che vede il PC come una Tv valuta solo il
tempo di caricamento.
non è che per caso xp precarica word all'avvio del pc? si può fare anche
su linux, basta che installi il quickstart di openoffice

ciao
--
boydon

NANOSECONDO - Omino che non primeggia nelle gare di corsa.
Werner
2004-12-27 12:54:46 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
1) La compatibilità hardware. Ho due problemi nn da poco. Linux non ama
la mia scheda nuova scheda audio[...]
qual e' il chip?
emu10k1?
Post by Bart Simpson
[cut]
2) Il desktop. KDE è molto valido, ma rimangono sempre dei problemi. Ok
sono viziato, al lavoro ho un bellissimo mac e lì l'interfaccia è
splendida. Peccato che ancora non ci sia una skin piacevole, con porting
per kde e gnome in modo da rendere coerenti le app dei due desktop,
?
le applicazioni di kde sono "coerenti" tra loro, se per coerenza intendi
voci di menu, tasti di scelta rapida, decorazioni dell'interfaccia ecc.
cosi' pure quelle di gnome...
Post by Bart Simpson
[cut] avete provato a sentire radio via internet,
la sto ascoltando adesso (con streamtuner)
Post by Bart Simpson
[cut] OpenOffice va benissimo, ma l'interfaccia è davvero penosa e se la
macchina non è recentissima, come capita in parecchi uffici o per molti
utenti non appassionati il caricamento è una vera piaga anche con
l'ultima release.
per il caricamento veloce, prelink o oooqs-kde.
per l'interfaccia a me va benissimo cosi', cos'ha di tanto penoso?
Post by Bart Simpson
Insomma a mio avviso Linux non è ancora pronto per l'utente domestico
comune,
l'utente domestico comune e' un mostro. meglio girare al largo.
Post by Bart Simpson
che non vuole imparare tremila cose sui file di configurazione,
moduli del kernel ecc. ma solo un sistema operativo che gli permetta di
fare cose semplici velocemente e senza problemi.
che usi il mac allora. o dos ancora meglio.
Post by Bart Simpson
Eppure non penso sia difficile risolvere questi problemi per linux.
guarda che non sono affatto "problemi", linux non e' in competizione con
apple o ms per conquistare fette di mercato.
cio' che conta e' la possibilita' di sviluppare free software, gli altri
usino quello che gli pare.
--
Werner <***@hotmail.com>
Bart Simpson
2004-12-27 13:38:24 UTC
Permalink
Werner, con evidente sprezzo del pericolo in data 13:54, lunedì 27 dicembre
Post by Werner
Post by Bart Simpson
1) La compatibilità hardware. Ho due problemi nn da poco. Linux non ama
la mia scheda nuova scheda audio[...]
qual e' il chip?
emu10k1?
Magari...
Si tratta ahimè di una SBLive! 24bit la cui id prodotto è : SB0410
dovrebbe usare con alsa il driver per l'emu10k1x ma al momento non riesco a
farla andare.
Post by Werner
Post by Bart Simpson
[cut]
2) Il desktop. KDE è molto valido, ma rimangono sempre dei problemi. Ok
sono viziato, al lavoro ho un bellissimo mac e lì l'interfaccia è
splendida. Peccato che ancora non ci sia una skin piacevole, con porting
per kde e gnome in modo da rendere coerenti le app dei due desktop,
?
le applicazioni di kde sono "coerenti" tra loro, se per coerenza intendi
voci di menu, tasti di scelta rapida, decorazioni dell'interfaccia ecc.
cosi' pure quelle di gnome..
Prova a sfogliare kde-look.org nella voce kde-improvements. Vedrai che molti
utenti riportano delle possibili migliorie. Alcuni propongono anche
soluzioni interessanti. Intendo coerenza fra applicazioni gnome e kde,
rifinitura delle interfacce. Ma lo ammetto, in questo sono abbastanza
pignolo avendo anche un mac.
Post by Werner
Post by Bart Simpson
[cut] avete provato a sentire radio via internet,
la sto ascoltando adesso (con streamtuner)
Poi lo provo :-)
Post by Werner
per il caricamento veloce, prelink o oooqs-kde.
per l'interfaccia a me va benissimo cosi', cos'ha di tanto penoso?
Vedi sopra... far sì che i widget di ooffice siano gli stessi di quelli di
kde o gnome indifferentemente dal desktop che si scegli di usare.
Prelink e ookde, a meno che preinstallati, sono operazioni ostiche per il
novello che si avvicina a linux.

Non perdete di vista, se possibile, il punto da cui sono partito. E cioè il
moltiplicarsi nell'ultimo annetto o due di voci che dicono che linux è
ormai pronto per il desktop "casalingo". E' vero che c'è pure chi sostiene
il contrario, ma personalmente sarei "ideologicamente" felice se linux
potesse diventare davvero un'alternativa "domestica" vincente a win o mac.
Post by Werner
l'utente domestico comune e' un mostro. meglio girare al largo.
LOL...sysadmin ?
Post by Werner
che usi il mac allora. o dos ancora meglio.
Sul mac concorderei pure...ma i costi ? Non tutti possono permetterselo. So
quel che abbiamo speso in ufficio...mazzata...
Post by Werner
cio' che conta e' la possibilita' di sviluppare free software, gli altri
usino quello che gli pare.
Io la vedo diversamente, mi piacerebbe che linux potesse diffondersi nelle
case e nelle scuole.

Ciao
Bart Simpson
Ikitt
2004-12-27 13:52:56 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
Prelink e ookde, a meno che preinstallati, sono operazioni ostiche per il
novello che si avvicina a linux.
Dovrebbe bastare poter fare un pacchetto ad hoc.
Post by Bart Simpson
Sul mac concorderei pure...ma i costi ? Non tutti possono permetterselo. So
quel che abbiamo speso in ufficio...mazzata...
Bene o male, il PC continua ad essere un bene di lusso (secondo me, ovvio),
per cui...
--
Francesco Romani -- Ikitt
'In fact, users don't read /anything/' -- Joel Spolsky
"l'INFORMATICA e` morta"
Werner
2004-12-27 23:32:06 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
Werner, con evidente sprezzo del pericolo in data 13:54, lunedì 27
Post by Werner
Post by Bart Simpson
1) La compatibilità hardware. Ho due problemi nn da poco. Linux non
ama la mia scheda nuova scheda audio[...]
qual e' il chip?
emu10k1?
Magari...
Si tratta ahimè di una SBLive! 24bit la cui id prodotto è : SB0410
dovrebbe usare con alsa il driver per l'emu10k1x ma al momento non
riesco a farla andare.
posta l'output di 'lspci -v', vediamo se si puo' fare q.sa
Post by Bart Simpson
Prova a sfogliare kde-look.org nella voce kde-improvements. Vedrai che
molti utenti riportano delle possibili migliorie.
(super)karamba style ma e' sempre questione di eye-candy...
Post by Bart Simpson
Alcuni propongono
anche soluzioni interessanti. Intendo coerenza fra applicazioni gnome e
kde, rifinitura delle interfacce. Ma lo ammetto, in questo sono
abbastanza pignolo avendo anche un mac.
coerenza tra gnome e kde e' inutile cercarla, imo, sono ambienti
concorrenti.
Post by Bart Simpson
Post by Werner
Post by Bart Simpson
[cut] avete provato a sentire radio via internet,
la sto ascoltando adesso (con streamtuner)
Poi lo provo :-)
mi raccomando, sezione country/western
senza dimenticare reggae/island eh...
Post by Bart Simpson
Post by Werner
per il caricamento veloce, prelink o oooqs-kde.
per l'interfaccia a me va benissimo cosi', cos'ha di tanto penoso?
Vedi sopra... far sì che i widget di ooffice siano gli stessi di quelli
di kde o gnome indifferentemente dal desktop che si scegli di usare.
Prelink e ookde, a meno che preinstallati, sono operazioni ostiche per
il novello che si avvicina a linux.
veramente prelink non l'ho testato, ma oooqs e' veramente banale da usare.
lo lanci lo prima volta e va nel pannello. ci clicchi sopra col destro e
scegli 'avvia a ogni partenza di kde'. e questo e' tutto.
Post by Bart Simpson
Post by Werner
l'utente domestico comune e' un mostro. meglio girare al largo.
LOL...sysadmin ?
e in crisi esistenziale pure
Post by Bart Simpson
Post by Werner
che usi il mac allora. o dos ancora meglio.
Sul mac concorderei pure...ma i costi ? Non tutti possono permetterselo.
So quel che abbiamo speso in ufficio...mazzata...
Post by Werner
cio' che conta e' la possibilita' di sviluppare free software, gli
altri usino quello che gli pare.
Io la vedo diversamente, mi piacerebbe che linux potesse diffondersi
nelle case e nelle scuole.
a livello di server gia' c'e'. i desktpo lasciamoli a zio bill, e che
diavolo non puo' mica morire di fame, no?
--
Werner <***@hotmail.com>
Uncle Scrooge
2004-12-27 14:25:45 UTC
Permalink
Post by Werner
l'utente domestico comune e' un mostro. meglio girare al largo.
Post by Bart Simpson
che non vuole imparare tremila cose sui file di configurazione,
moduli del kernel ecc. ma solo un sistema operativo che gli permetta di
fare cose semplici velocemente e senza problemi.
che usi il mac allora. o dos ancora meglio.
Post by Bart Simpson
Eppure non penso sia difficile risolvere questi problemi per linux.
guarda che non sono affatto "problemi", linux non e' in competizione con
apple o ms per conquistare fette di mercato.
cio' che conta e' la possibilita' di sviluppare free software, gli altri
usino quello che gli pare.
Io, da niubbo, la vedo diversamente da te.
La diffusione capillare di linux al limite può portare benefici che a
te non interessano, ma forse a molta altra gente si.
Ti faccio un esempio (classico): molti siti vengono realizzati con
flash, che per linux non esiste. Se linux fosse più diffuso la
Macromedia sarebbe praticamente obbligata a rilasciarne una versione
anche per linux che farebbe felici molti (tu puoi dire che puoi fare
le stesse cose di flash con altri sistemi migliori, il che magari è
anche vero, però flash ha sicuramente dei punti forti).

La situazione ideale secondo me sarebbe un linux come adesso dove, se
sei capace (cosa che io non sono) puoi personalizzarti tutto quello
che vuoi del tuo sistema operativo, ottimizzarlo etc, ma nello stesso
tempo anche la possibilità di installare un modem senza dovere sudare
sette camicie.

Paolo
Silver Drake
2004-12-27 14:34:15 UTC
Permalink
Post by Uncle Scrooge
Ti faccio un esempio (classico): molti siti vengono realizzati con
flash, che per linux non esiste.
Veramente esiste da diversi anni, puoi trovarlo proprio sul sito di
Macromedia.
Werner
2004-12-27 23:20:47 UTC
Permalink
Post by Uncle Scrooge
Io, da niubbo, la vedo diversamente da te.
La diffusione capillare di linux al limite può portare benefici che a
te non interessano, ma forse a molta altra gente si.
ma i benefici sono li' per tutti, diffusione capillare o meno.
solo che per per usufruire dei benefici devi perdere un po' di tempo per
capire come tutto si tiene insieme, ma questo e' tutto.
io sono convinto che un analfabeta informatico (sempre che ancora ne
esista uno) impiegherebbe lo stesso tempo a impratichirsi su xp che su
kde. certo si perderebbe tutto il bello dell'ambiente console, ma
pastrocchiare pastrocchierebbe eccome.
Post by Uncle Scrooge
Ti faccio un esempio (classico): molti siti vengono realizzati con
flash, che per linux non esiste.
questa e' una leggenda metropolitana, io con mozilla i siti in flash li
vedo benissimo (come avrei fatto il record della galassia a helicopter se
no?)
Post by Uncle Scrooge
Se linux fosse più diffuso la
Macromedia sarebbe praticamente obbligata a rilasciarne una versione
anche per linux che farebbe felici molti (tu puoi dire che puoi fare
le stesse cose di flash con altri sistemi migliori, il che magari è
anche vero, però flash ha sicuramente dei punti forti).
non e' proprio cosi' che funziona, non sono le houses (che badano a
vendere, e non alla filosofia) che devono rilasciare i porting: fa
eccezione nvidia, ma per gli altri non si aspetta che siano loro a fare
il lavoro. ad es. nel caso dei driver ci si aspetta un minimo di
collaborazione nel rilascio delle specifiche hw, ma poi il lavoro lo
fanno gli sviluppatori di kernel e moduli.
non dobbiamo chiedere la luna, eh...
Post by Uncle Scrooge
La situazione ideale secondo me sarebbe un linux come adesso dove, se
sei capace (cosa che io non sono) puoi personalizzarti tutto quello
che vuoi del tuo sistema operativo, ottimizzarlo etc, ma nello stesso
tempo anche la possibilità di installare un modem senza dovere sudare
sette camicie.
capito il concetto, anche se hai fatto un altro esempio sbagliato (fa
niente, il niubbo che ci portiamo dentro deve pur guadagnarsi lo
stipendio). in effetti il modem e' una delle poche cose banali da
sistemare in linux.
--
Werner <***@hotmail.com>
hal1961
2004-12-28 00:14:20 UTC
Permalink
Post by Werner
io sono convinto che un analfabeta informatico (sempre che ancora ne
esista uno) impiegherebbe lo stesso tempo a impratichirsi su xp che su
kde. certo si perderebbe tutto il bello dell'ambiente console, ma
pastrocchiare pastrocchierebbe eccome.
Senza necessariamente essere analfabeti informatici, tutte le volte
che accedo ad una macchina xp con la sua interfaccia grafica puffosa
mi perdo sempre.
A quelle di cui posso disporre ho impostato l'interfaccia grafica di
windows 2000 per non perdere tempo a picchiarmi con la nuova UI.
Anzi, diro' di piu': e' stato proprio il cambio di interfaccia con xp
(dopo che, abituato ad nt4 ho dovuto acclimatarmi con 2000) che mi ha
portato a scegliere definitivamente linux ogni volta che posso.

Non solo, ogni volta che installo una macchina windows, perdo
almeno mezza giornata a modificare tutte le impostazioni di
default per migliorare l'usabilita' e la performance di windows.
--
ciao, hal
Uncle Scrooge
2004-12-28 10:20:12 UTC
Permalink
Post by Werner
ma i benefici sono li' per tutti, diffusione capillare o meno.
solo che per per usufruire dei benefici devi perdere un po' di tempo per
capire come tutto si tiene insieme, ma questo e' tutto.
io sono convinto che un analfabeta informatico (sempre che ancora ne
esista uno) impiegherebbe lo stesso tempo a impratichirsi su xp che su
kde. certo si perderebbe tutto il bello dell'ambiente console, ma
pastrocchiare pastrocchierebbe eccome.
Su questo sono daccordo
Post by Werner
Post by Uncle Scrooge
Ti faccio un esempio (classico): molti siti vengono realizzati con
flash, che per linux non esiste.
questa e' una leggenda metropolitana, io con mozilla i siti in flash li
vedo benissimo (come avrei fatto il record della galassia a helicopter se
no?)
Certo dato che il plug-in lo rilascia direttamente la Macromedia. Io
però intendevo un programma per realizzarli i siti in flash.
Post by Werner
Post by Uncle Scrooge
Se linux fosse più diffuso la
Macromedia sarebbe praticamente obbligata a rilasciarne una versione
anche per linux che farebbe felici molti (tu puoi dire che puoi fare
le stesse cose di flash con altri sistemi migliori, il che magari è
anche vero, però flash ha sicuramente dei punti forti).
non e' proprio cosi' che funziona, non sono le houses (che badano a
vendere, e non alla filosofia) che devono rilasciare i porting: fa
eccezione nvidia, ma per gli altri non si aspetta che siano loro a fare
il lavoro. ad es. nel caso dei driver ci si aspetta un minimo di
collaborazione nel rilascio delle specifiche hw, ma poi il lavoro lo
fanno gli sviluppatori di kernel e moduli.
non dobbiamo chiedere la luna, eh...
Io non sono molto addentro a queste questioni, quindi non so come
possa funzionare. Pero converrai anche tu che se il 50% degli
ute(o)nti usasse Linux, le houses si attiverebbero a fare porting o
perlomeno a rilasciare le specifiche di corsa (pena la perdita di una
fetta di mercato).
Ti faccio un esempio: di recente volevo acquistare una stampante laser
economica, avrei consultato qualche sito per vedere quali sono
facilmente utilizzabile da linux, invece passando in un negozio mi
imbatto in una stampante sul cui imballo troneggiava (per modo di
dire) una scritta che indicava la compatibilità con Mandrake etc: a
questo punto l'ho presa subito senza alcuna remora.
Se il 50% della gente improvvisamente facesse una scelta del genere,
secondo te, quanto ci metterebbero le altre produttrici di stampanti a
rilasciare i driver per linux???
Post by Werner
Post by Uncle Scrooge
La situazione ideale secondo me sarebbe un linux come adesso dove, se
sei capace (cosa che io non sono) puoi personalizzarti tutto quello
che vuoi del tuo sistema operativo, ottimizzarlo etc, ma nello stesso
tempo anche la possibilità di installare un modem senza dovere sudare
sette camicie.
capito il concetto, anche se hai fatto un altro esempio sbagliato (fa
niente, il niubbo che ci portiamo dentro deve pur guadagnarsi lo
stipendio). in effetti il modem e' una delle poche cose banali da
sistemare in linux.
Tu avrai un niubbo dentro, io purtroppo sono niubbo dentro, fuori ed
anche un po attorno :-)))))
A meno che il modem sia un modem gprs usb (non un telefonino ma un
modem) che ha una diffusione ridottissima e su di cui non si trovano
informazioni (comunque proprio oggi sono riuscito a far riconoscere al
sistema il modem, cosa che alla fine non era neanche difficile, se
solo avessi saputo come si faceva).


Paolo
Jack Malmostoso
2004-12-27 15:22:16 UTC
Permalink
Post by Bart Simpson
Voi che ne pensate ?
Ancora prima di leggere il tuo post gia' sapevo cosa avrei letto.
E ancora prima di leggere gia' sapevo cosa avrei risposto.

1) il supporto hardware: se le case non si degnano di fare driver per
linux, il problema e' loro. Se si vuole usare linux, e' meglio informarsi
PRIMA del supporto per un certo hardware.
Chi smanetta nel kernel probabilmente ha anche una vita a cui badare, e
non ha tempo (else non ha a disposizione fisicamente l'hardware) per
supportare ogni singola periferica del mondo.

2) KDE, Gnome e compagnia: basta non mischiare le cose. scommetto che se
vai a http://gnomefiles.org trovi tutto quello che ti serve, senza usare
una singola applicazione qt.
Idem e' valido il contrario!

3) Linux non e' pronto per il desktop: se metti una scimmia davanti a
linux o davanti a windows, otterrai lo stesso risultato. Prova a spostare
le icone (bada: non *cambiare l'immagine* ma *spostare*) del desktop di
un analfabeta e goditi le scene di panico.
Se uno si prende la responsabilita' di amministrare il suo sistema (dove
amministrare significa installare programmi, controllare che tutto vada
bene, ecc...) deve sapere cosa combina.
Windows non e' piu' semplice, come si dice. Windows nasconde le cose.
Linux ti spara addosso errori da venti righe che ti dicono dove sta il
problema. Windows ti dice "riavvia e spera".
Chi e' meglio?
Lo so che intimidisce, ma io preferisco sapere cosa e' andato storto.
Anche solo per chiedere aiuto.

Chiaro?
--
Best Regards, Jack
Linux User #264449
Powered by Fedora Core 3 (x86)
Powered by Debian Sid (ppc)
Continua a leggere su narkive:
Loading...